14.10.14

Comunicato Stampa dei legali di Raffaele Trapani.

In nome e per conto del sig. Raffaele Trapani, in proprio e quale legale rappresentante p.t. della Paganese Calcio 1926 s.r.l., comunichiamo che l’articolo pubblicato in data 14 ottobre sul quotidiano “La Città di Salerno”, dal titolo in prima pagina a caratteri cubitali “Fisco evaso, Trapani nei guai. Il presidente della paganese avrebbe nascosto circa 200 mila euro” è assolutamente falso e gravemente diffamatorio. Ed infatti, la somma che nel suddetto quotidiano si assume essere stata “nascosta” al fisco è, al contrario, proprio quella che lo stesso presidente ha dichiarato all’Agenzia delle Entrate al fine di poter ottenere il beneficio della dilazione di pagamento, previsto dalla legge. In relazione a tale importo, maggiorato di sanzioni ed interessi, la società ha ottenuto il beneficio richiesto e sta regolarmente pagando le rate convenute, in conformità ai principi di trasparenza, correttezza e rispetto delle regole che da sempre hanno contraddistinto l’operato del Presidente Trapani e della società Paganese Calcio, che egli rappresenta. Ad oggi, parimenti falsa è la notizia secondo cui il Presidente “comparirà in giudizio davanti al giudice monocratico Carla Di Filippo nell’udienza del prossimo 8 settembre 2015”. Per tale motivo, sono state già intraprese le opportune iniziative giudiziarie finalizzate alla tutela dell’immagine della Paganese Calcio 1926 s.r.l. nonché della dignità personale e professionale del suo legale rappresentante, sig. Raffaele Trapani.

Gli avvocati Carlo De Martino e Vincenzo Rescigno

No comments: