9.10.14

Quarto staff tecnico in un anno e mezzo. Limone l'unico superstite.


Sliding doors nello staff tecnico della Paganese, dopo l'esonero di Cuoghi e il conseguente arrivo di misterSottil. L'allenatore piemontese ha chiesto di poter lavorare con i suoi collaboratori, così gli azzurrostellati hanno dovuto dare il benservito al vice allenatore e al preparatore atletico che erano stati portato da Cuoghi. Giovanni Giuseppe Di Meglio e Sergio Giovani hanno salutato ieri la truppa, dopo che avevano raggiunto Siano per recuperare gli ultimi effetti personali. Hanno incrociato negli spogliatoi anche Andrea Sottil ed Enrico Busolin, finora i due volti nuovi dello staff. Busolin lavora con Sottil ormai da due anni. Si sono conosciuti alla Canavese:Busolin era nello staff tecnico, Sottil si era allenato lì per un periodo, restando così in contatto e con quest'ultimo che ha coinvolto il preparatore atletico alla prima occasione buona, ossia quando c'è stata la chiamata delGubbio. Busolin ha anche esperienze nel calcio femminile, essendo stato preparatore del Torino, fino al 2011. In terra eugubina, invece, Sottil ha anche conosciuto Fulvio Flavoni, nuovo allenatore in seconda della Paganese. Portiere di grande esperienza in categorie minori (un campionato di Serie D vinto col Lanciano), Flavoni, dopo aver concluso la sua carriera nel Real Metauro, si è cimentato nel ruolo di preparatore dei portieri, che ha occupato per la prima volta proprio nella stagione 2012/2013 a Gubbio, con Sottil allenatore. Nella foto di LiveGubbio, ci sono proprio Flavoni e Sottil (primi due da sinistra), con Busolin (primo da destra). Si riconosce anche, al centro della foto, l'attaccante Giuseppe Caccavallo, che Sottil ha ritrovato proprio a Pagani. Il tecnico di Venaria Reale, che in Umbria aveva come secondo Teodoro Coppola, quando poi è andato via da Gubbioper passare al Cuneo, ha portato con sè Flavoni (promosso anche a viceallenatore) e proprio Busolin. Il cerchio si chiude a Pagani, dove Flavoni, che si aggregherà fra qualche giorno, essendo ora impegnato in corsi di aggiornamento, sarà solo allenatore in seconda, dato che i portieri continueranno ad allenarsi con Enrico Limone. Proprio l'ex Campobasso, infatti, è l'unico "superstite" della vecchia gestione. In un anno e mezzo sono cambiati quattro allenatori e altrettanti staff (Maurizi, Belotti-Fusco, Cuoghi, Sottil), ma la costante è sempreLimone, anello di congiunzione fra i vari tecnici in questi mesi di continui cambiamenti.

da paganesemania.it

No comments: