16.3.15

Due minuti di follia condannano la Paganese a Barletta.

La Paganese s’illude con Vinci poi si distrae e in due minuti il Barletta coqnuista i tre punti. Grande ramamrico per gli azzurrostellati che avrebbero meritato almeno il pari. Il primo tempo è avaro di emozioni. Al 6’ ci prova Malaccari ma Liverani para. ritmo della gara rimane blando, la prima mezz’ora vive di fiammate ed al 27′ ne arriva un’altra di marca Barletta con Quadri che tenta la soluzione dal limite, pall di poco a lato.

La gara si accende nella ripresa. minuto 52′, cross da destra di Vinci, inserimento di Malaccari che colpisce di testa a due passi da Liverani che salva. Al 69′, si spezza l’equilibirio: calcio d’angolo battuto da Russini, il primo della gara per gli ospiti, di testa svetta Vinci che poco prima aveva avuto un diverbio con Liverani e Stendardo e infila i biancorossi. al 75′ trovano il pari con una zampata di Fall originata da un cross deviato di De Rose, seguito da un intervento non ineccepibile di Casadei e da un tiro di Ingretolli, poi un minuto dopo passano addirittura in vantaggio con un super gol di Turchetta che da fuori scaglia un gran tiro che si infila sotto l’incrocio.

Scioccata dall’incredibile rimonta la Paganese non riesce a trovare la forza per reagire e il Barletta può festeggiare il successo che vale la salvezza.

da www. resportweb.it

No comments: