24.9.14

Esordio per Casadei in porta contro il Messina.


Marruocco ha un problema all’inguine, stasera andrà Casadei in porta. E’questa l’unica novità della Paganese di Cuoghi che stasera contro il Messina dell’ex Grassadonia si gioca la panchina. A dire il vero anche il tecnico salernitano non se la passerà bene in caso di sconfitta. Una sfida che ritorna dopo 34 anni e che è una sorta di portafortuna perché la Paganese nei 4 precedenti tra il 1976 ed il 1980 ha sempre vinto. Niente stravolgimenti tattici come annunciato subito dopo la sconfitta con la Casertana in conferenza stamopa: “ Parlando con la squadra abbiamo convenuto che, visti anche i tempi ristretti, non cambiamo modulo anche perché nessuno degli avversari incontrati ci ha messo sotto. Su cinque dei sei gol subiti, tre sono provenuti da gioco fermo. Errori individuali ma non tattici; dobbiamo migliorare in tante cose però, nonostante alcune amichevoli disputate con il 4-3-3 e modulo provato nelle settimane scorse, ritengo che una squadra è meglio che abbia poche certezze che tante insicurezze.

Mi fa rabbia constatare che subiamo poco ma quel poco ci fa uscire sconfitti. Anche con la Casertana non è che hanno tirato in porta tanto, non ricordo parate di Marruocco, ma devi stare zitto, arrabbiarti e lavorare, consapevole che sei sulla strada giusta e speriamo che col Messina lo dimostreremo.Voglio una Paganese, più precisa, più aggressiva a centrocampo, dove dobbiamo recuperare e toccare più palloni. I difensori devono stare più alti, a volte anche se non subiamo siamo troppo bassi, mentre gli esterni devono essere più propositivi con o senza palla e le punte devono attaccare la profondità e partecipare maggiormente alla manovra offensiva”.

da resport.it

No comments: