27.9.14

Una sconfitta immeritata.

Un'autoritaria Paganese, ma ancora sterile in attacco, mette in difficoltà sino ai minuti di recupero la corazzata Lecce di capitan Miccoli che alla fine porta a casa un'immeritata vittoria. E' proprio il Romario del Salento, lasciato colpevolmente solo in area, al 13' del primo tempo a portare avanti i padroni di casa con una mezza girata su cross di Carrozza. Gli uomini di Cuoghi, privi in attaccao dell'infortunato Girardi, che già in avvio s'erano resi pericosi nei primi dieci minui con HerreraDeli eCaccavallo, sono vivi e rispondono colpo su colpo ai giallorossi che però nella prima frazione mantengolo il pallino del gioco. Gli azzurri reclamano un rigore alla mezz'ora per atterramento di Caccavallo, sprecano con Bussi di testa al 39' mentre il Lecce si fa vedere con un colpo di testa di Della Rocca al 42'.

Nella ripresa il predominio della Paganese è totale. Il Lecce viene messo alle corde e si contano sei conclusioni nello specchio della porta difesa da Caglioni. Occasionissime per Caccavallo e Deli, bravo Caglioni a deviare in angolo tra il 62' e 69'. Il Leccegioca di rimessa e spreca con Moscardelli il gol del K.O. Il bunker del Lecce resiste ed al 93' deve ringraziare ancora Caglioni che si supera volando nel sette a deviare una magistrale punizione del solito Caccavallo.

Gianluca Russo per paganesemania.it


No comments: