16.10.14

A tu per tu con l'avversario: il Melfi.


Il Melfi è la squadra più giovane del girone meridionale di Lega Pro. Ormai una scelta che dura da anni. Una filosofia ben precisa e delineata da parte del club del presidenteMaglione, che fa della valorizzazione giovanile un dogma imprescindibile. In campo non meno di otto under. 
Sarà così anche a Pagani, al cospetto degli azzurro stellati. Bitetto è costretto a rinunciare a Tortori Pinna entrambi squalificati. Federico Annoni dovrebbe essere il sostituto del terzino sinistro, mentre Campagna Fella si contendono il posto in avanti in sostituzione della punta romana. 
Loris Tortori, l'ex di turno sarà il grande assente di questo match. "Ci tenevo moltissimo a giocare contro la Paganese. Qui mi sono trovato bene e conservo ancora amicizie vere. Un vero peccato anche perchè la squalifica che ho subito deriva da una espulsione ingiusta subita ad Aversa". 
Un doppio giallo davvero incredibile, con Tortori ammonito per simulazioni in circostanze davvero strane. Ci sarà invece Salvatore Caturano, altro ex. L'attaccante di Secondigliano guiderà l'attacco gialloverde nell'ambito del consueto 4-3-3, adottato da mister Bitetto. Il tecnico barese siede da tre anni sulla panchina federiciana. Dopo due salvezze e la conquista della Lega Pro Unica, lo scorso anno, cerca la definizione consacrazione a Melfi, una piazza che lo ha ormai adottato ed in cui lui si trova benissimo.
Anche al "Torre" il Melfi cercherà di ottenere un risultato positivo. Non sarà impresa semplice. La Paganese è squadra di spessore che annovera tra le proprie fila giocatori di caratura. (Emilio Fidanzio)

Probabile formazione: Perina, Guerriera, Di Filippo, Dermaku, Annoni, Agnello, Tundo, Spezzani, Beradino, Caturano, Fella.

Da paganesemania.it

No comments: