9.11.14

Sottil è raggiante: "Sapevo che potevamo rialzarci".


Una grande soddisfazione per la Paganese ed Andrea Sottil. Al triplice fischio c'è stata un'esultanza diversa rispetto al solito per il tecnico piemontese, che si è reso conto di aver compiuto qualcosa di importante in queste ultime cinque partite. "Ho accettato questo progetto per la serietà della società, ma soprattutto perchè questa squadra aveva qualità, giocatori con grande vissuto calcistico e giovani interessanti. Credevo che potessimo risollevarci, migliorare la classifica ma anche le prestazioni. Ci siamo riusciti e la vittoria di oggi suggella il gran lavoro che stiamo facendo. Prima eravamo discontinui, adesso stiamo migliorando ma si può fare molto meglio. Ora la classifica ci fa giocare in maniera più serena e i risultati si vedono". Tre vittorie di fila, cinque risultati utili consecutivi e zona critica della classifica ormai alle spalle. Anche se al Giraud, contro il Savoia, la Paganese ha dovuto faticare e non poco. "Non penso che fosse più giusto il pareggio - ha detto Sottil a chi gli chiedeva questo - anche perchè è vero che nel primo tempo abbiamo avuto problemi nel contrastare le ripartenze del Savoia e abbiamo creato poco, ma è pur vero che nella ripresa ad avere le migliori occasioni siamo stati noi. Loro hanno avuto un'occasione nel primo tempo, centrando la traversa, poi nel secondo tempo non hanno fatto nulla. Abbiamo rischiato poco, sono contento perchè diamo continuità e non era facile farlo a Torre Annunziata. E' una vittoria che ci dà entusiasmo, ci fa migliorare la classifica e adesso affronteremo due autentici squadroni (Benevento e Salernitana, ndr) con un piglio diverso". A decidere la partita un colpo di testa di Girardi, che ha fatto impazzire i tifosi dellaPaganeseSottil elogia così il suo attaccante. "Da quando sono arrivato ho trovato massima disponibilità da tutti, anche da Girardi. E' un giocatore importante per noi, ha fatto benissimo in carriera e avevo detto a lui di tornare ai propri livelli. Oggi è entrato, si è fatto trovare pronto e questa è la dimostrazione che tutto il collettivo è fondamentale, perchè io credo in tutti

Da www.paganesemania.it

No comments: