24.11.14

Sottil già pensa alla Vigor Lamezia.

Il derby con la Salernitana fa già parte del passato. A partire da oggi in casa azzurro stellata si inizierà a pensare al match con la Vigor Lamezia e questa è senza dubbio una gara da vincere per la classifica e per non vanificare tutto quanto di buono fatto in queste ultime settimane. Gli uomini di Sottil proveranno dunque a fare risultato pieno in un match come questo pieno zeppo di insidie ma che potrebbe rivelarsi in caso di vittoria fondamentale per dare una svolta completa a questa stagione. Vincere con i calabresi sarebbe un segnale importante ma è chiaro che per arrivare a tutto ciò bisognerà passare inevitabilmente da una prestazione maiuscola e dalla voglia del gruppo di combattere sempre ad armi pari contro tutto e contro tutti senza nessun timore. Le buone notizie per Sottil sono rappresentate dal rientro dalla squalifica di Bocchetti mentre Casadei dovrà scontare il secondo dei due turni di stop inflittigli dal giudice sportivo. Da monitorare con estrema attenzione le posizioni di Vinci e Deli che dopo aver saltato il derby di Salerno non vogliono dare forfait anche domenica prossima e di conseguenza lo staff sanitario farà il massimo per recuperarli e renderli disponibili per la Vigor Lamezia.

Quest’oggi intanto la squadra riprenderà ad allenarsi sempre in quel di Siano Mister Sottil anche dopo un breve colloquio con il gruppo inizierà a far sgobbare i suoi e farà provare e riprovare alcune soluzioni tattiche alternative anche se il modulo con il quale si partirà sarà come sempre il 4-3-2-1 che ad oggi offre le maggiori garanzie. In avanti gli unici sicuri del posto sembrano essere Girardi ed Herrera mentre per l’altra maglia a disposizione sarà una corsa a due tra Caccavallo e Deli. Da rivedere Calamai che all’Arechi non ha certamente entusiasmato mentre Baccolo e De Liguori dovrebbero essere regolarmente al loro posto. Questa Paganese ha comunque tutte le carte in regola per riprendere la propria striscia di risultati utili anche se battere questa Vigor Lamezia non sarà come detto un’impresa semplice.

www.resport.it

No comments: