21.3.15

Top & Flop di Paganese-Savoia.

Il pari non serve a nessuna delle due formazioni ma i risultati sorridono alla squadra di casa. A condizionare la gara i tanti errori dei reparti difensivi. Di seguito i Top e Flop della gara.

TOP

Deli (Paganese): Sfrutta alla grande l’indecisione della retroguardia ospite  e con un beffardo pallonetto ritrova il gol dopo due mesi di astinenza. RITROVATO

Lo spirito di squadra (Savoia): Oltre la giusta menzione per gli autori dei due gol Saric e Checcucci è indubbio che questo pareggio sia frutto di una compattezza e di una smania superiore a qualsiasi formula tecnico-tattica. Il connubio con Papagni e i sostenitori sospinge la squadra oltre l’ostacolo. ENCOMIABILI

FLOP

Casadei (Paganese): La sua collezione di papere e farfalle aumenta di partita in partita. Non impeccabile sulla prima marcatura, disastroso in occasione della seconda. Regala letteralmente il pallone a Saric che nulla può fare se non insaccare alle spalle dell’estremo difensore con un morbido pallonetto. MANI DI BURRO

Riccio (Savoia): Dei suoi è quello che più va in affanno quando si tratta di difendere. Non è a suo agio nel trio difensivo proposto da Papagni e più di una volta rischia grosso servendo in malo modo Gragnaniello. DISTRATTO

Da www.resport24.it

No comments: