16.4.15

La Paganese aspetta il miglior Aurelio.

Doveva essere il calciatore in grado di assicurare quel contributo necessario per raggiungere la salvezza il prima possibile. Sia in termini di esperienza che di gol. Salvatore Aurelio è stato il fiore all’occhiello del mercato azzurrostellato di gennaio. Un mercato che ha rivoluzionato completamente l’organico di Sottil con la partenza di tanti calciatori e che proprio in Aurelio avrebbe dovuto trovare il nuovo leader e trascinatore. E invece fin qui il rendimento dell’ex Salernitana e Frosinone non è stato certo esaltante. Un solo gol, seppur di pregevole fattura contro la Lupa Roma e poi una serie di prestazioni non certo esaltanti. Ora in queste ultime quattro giornate per evitare di soffrire fino all’ultimo minuto serve il miglior Aurelio. Magari già da sabato nella sfida contro l’Aversa Normanna, penalizzata ieri di un altro punto e scesa in classifica a quota 25. Sottil punterà ancora una volta su di lui in coppia con Girardi per scardinare la difesa normanna. E lo stesso Aurelio in questi primi allenamenti settimanali è parso molto carico. Serve il suo contributo sabato in un match che può finalmente consentire alla paganese di archiviare la pratica salvezza. Con un successo sabato, infatti, il traguardo sarebbe raggiunto. Anche per questo motivo in questi primi allenamenti della settimana il tecnico sta cercando di caricare al meglio il gruppo, demoralizzato da un lato per il gol subito a Lamezia all’ultimo secondo, ma desideroso di regalare una soddisfazione alla società e ai tifosi. Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo Sottil dovrebbe rilanciare dal primo minuto Calamai con Vinci che tornerebbe nel suo ruolo naturale di esterno basso. Sarà, invece, sicuramente assente il centrocampista Bergamini, squalificato per due giornate dal giudice sportivo per aver assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti del pubblico. Designata infine anche la terna arbitrale. A dirigere il derby del Torre sarà il signor Marco Piccinini di Forli’ che sarà coadiuvato dai signori Pepe e Cantiani.

da www.resportweb.it

No comments: