12.4.15

La Vigor Lamezia soffre con la Paganese ma può sorridere 1-1.

Lamezia Terme – Dopo un primo tempo alla camomilla e con un solo tiro in porta è bastata la rete al 7′ della ripresa ad opera del ventenne Francesco Deli della Paganese per dare una scossa alla Vigor Lamezia che ha finalmente iniziato a giocare con l’obiettivo di risalire la china e portare a casa almeno un punto.

I biancoverdi hanno effettuato una pressione costante costringendo i campani a rintanarsi all’interno della propria metà di campo ma mettendoli anche in condizione di rendersi pericolosi con veloci ripartenze.

In una di queste circostanze al 24 del secondo tempo si lancia in contropiede il centravanti campano Girardi che viene abbattuto poco dopo la metà campo dal portiere lametino Piacenti in uscita disperata. Inevitabile il cartellino giallo per l’estremo difensore.

La Vigor non demorde e, mentre dagli spalti “fazioni” opposte dei tifosi si lanciano corali sfottò, al 32 del secondo tempo Montella sfiora di testa il pareggio dopo un’uscita avventata del portiere della Paganese.

E proprio di testa si rendono ancora pericolosi i lametini prima con Del Sante, entrato nella ripresa, e poi a seguito degli sviluppi da un corner con Gattari che al 43′ salta bene ma non riesce a dare la forza sufficiente per gonfiare la rete di Casadei che si distende e blocca la palla.

L’ultima occasione per pareggiare la Vigor la coglie i a soli 3 secondi dal fischio finale con un nuovo colpo di testa, stavolta di Liberato Filosa che non lascia scampo al portiere ospite (foto) .
1-1 e tutti in attesa di festeggiare la matematica salvezza.

Da www.calabrianews.it

No comments: