23.3.16

Ischia-Paganese, per gli isolani è l'ultima spiaggia.

Conquistare i tre punti, per allontanare il penultimo posto e sperare ancora in quel sogno chiamato salvezza diretta. Questo l'obiettivo dell'Ischia Isolaverde, attesa alle 15.00 dalla decisiva sfida del Mazzella contro una Paganeseche, al contrario, può dirsi ad un passo dalla permanenza in Lega Pro. Per il match odierno i padroni di casa devono fare a meno degli infortunati Pepe e Sirigu e dello squalificato Iuliano, che sarà sostituito tra i pali da Nicola Modesti. Guardando alle notizie positive, Mister Antonio Porta può fare affidamento sui rientranti Bruno e Moracci, entrambi in campo dal primo minuto, oltre che sul nuovo acquisto Gerardo Rubino, che al massimo potrebbe entrare a partita in corso. Il tecnico procidano dovrebbe schierare ancora una volta la squadra con il 4-3-3, con Spezzani in cabina di regia e la coppia Armeno-Kanoute alle spalle di Gomes.

Qualche assente anche in casa Paganese, con Gianluca Grassadonia che deve rinunciare al lungodegente Schiavino, al centrocampista Corticchia (virus influenzale) e all'attaccante De Vita. In ottica formazione, il tecnico ex Messina si affiderà al 4-3-3, con Corcione e Bocchetti a guidare rispettivamente centrocampo e difesa. Qualche metro più avanti, il bomber Giuseppe Caccavallo potrebbe rifiatare (non è da escludere un suo utilizzo solo per un tempo), mentre Cicerelli ed Evangelista Cunzi sono sicuri del posto. Proprio Cunzi è uno dei tanti ex della gara: tra gli azzurrostellati troviamo inoltre il portiere Marruocco e il difensore Sirignano, mentre in casa Ischia spiccano Moracci, Palma e Acampora.

da www.tuttolegapro.com

No comments: