28.9.16

La Paganese al lavoro per la sfida col Messina.

È ripresa la preparazione della Paganese in vista della sfida di domenica al Messina. Al Leo di Siano, l’atmosfera era particolarmente tranquilla dopo una sconfitta che, col senno di poi, poteva e doveva essere evitata se l’arbitro avesse concesso sullo 0-0 avesse concesso un rigore netto per un fallo di mano di un difensore pugliese su incursione di Reginaldo. 

Ma al di là delle recriminazioni, ieri, si è festeggiato anche la nascita del figlio di Mauri, unico assente alla ripresa, per assistere la moglie durante il parto. Si è riaggregato ai compagni anche l’ex Alessandria Picone che ha smaltito i postumi dell’infortunio alla caviglia e da questa settimana torna a disposizione del tecnico. Per oggi Grassadonia ha previsto una doppia seduta. Atletica al mattino e tecnico tattica nel pomeriggio. 

Al momento, unico calciatore a marcare visita in infermeria è Iunco, che domani o al massimo giovedì mattina sarà sottoposto di nuovo a esami strumentali per valutare l’entità dell’infortunio patito a Catanzaro e poi si recherà nuovamente a Sorrento per una valutazione definitiva da parte del professor Maresca che già l’ha visitato la scorsa settimana. I medici della società e lo staff tecnico sperano che l’ematoma che si era formato sul legamento del ginocchio si sia assorbito in modo da poter valutare attentamente il ginocchio. A dirigere la sfida del San Filippo, sarà una terna arbitrale tutta veneta. A dirigere l’incontro sarà il signor Daniel Amabile di Vicenza.(

Fonte: La Città di Salerno

No comments: