21.10.16

Francesco Deli: "Sono felice di essere rimasto a Pagani".


Il centrocampista Francesco Deli al suo quarto campionato alla Paganese si racconta. Per il numero 10 in questo inizio di stagione, 8 presenze e 3 reti:

«Sono stati giorni molto negativi in estate per tutti, non c’erano certezze per il futuro nostro e della Paganese. Il ritiro è iniziato tardi e con tanti giovani e volti nuovi. La riammissione è stata una delle vittorie più belle: una gioia immensa. Ho avuto tante richieste importanti e non nascondo che sono felice di essere rimasto qui a Pagani, il mio rinnovo ne è la testimonianza. L’obiettivo è fare il salto di qualità facendo bene per questi colori. Sto bene fisicamente, mi sento più maturo sia fuori che dentro al campo e lucido nelle scelte delle giocate. Devo ancora migliorare, questo è fuori discussione. L’anno scorso siamo partiti meglio, ma la squadra di oggi è forte. Seguiamo attentamente il mister e nessuna squadra, tranne la parentesi di Andria, ci ha messi sotto, anzi recriminiamo per qualche punto perso per strada, ma ci rifaremo in futuro ne sono certo. La Juve Stabia ha fatto ottimi acquisti in estate, sta facendo bene e sicuramente giocano sulle ali dell’entusiasmo dopo la vittoria netta di domenica scorsa con il Foggia in casa e gli ottimi risultati delle ultime gare. Ci faremo trovare preparati, noi abbiamo tanta rabbia dopo la sconfitta di Cosenza per come è maturata.Per me è il quarto anno in azzurrostellato e voglio ringraziare i tifosi per l’affetto che mi dimostrano ogni giorno. Quest’anno noto una presenza costante sugli spalti e spero proprio domenica possano essere in tanti a spingerci verso un risultato positivo».

Ufficio Stampa Paganese Calcio 1926 srl

No comments: