19.10.16

Marruocco resta, ma è stato multato e non sarà più capitano.

La Paganese ha deciso di usare la mano severa ma non pesantissima con Vincenzo Marruocco. Dopo due giorni di riflessione, in seguito all'incontro col giocatore e sentito anche il parere del tecnico, la società azzurrostellata ha deciso di punire il giocatore con una "severa multa", come si legge in un comunicato diramato nel primo pomeriggio di oggi dal club di via Filettine. 

Inoltre al portiere è stata anche tolta la fascia di capitano, con la stessa che dunque passerà a uno fra Deli, il giocatore con più presenze in azzurrostellato, e Pestrin, il calciatore con la maggiore esperienza in rosa. Questo quanto annunciato dalla Paganese attraverso il proprio sito ufficiale. "La Paganese Calcio 1926 srl ha deciso di comune accordo con il tecnico Gianluca Grassadonia, di applicare, come da regolamento interno sottoscritto da ogni tesserato ad inizio stagione, una severa multa a Vincenzo Marruocco dopo l’espulsione di domenica sera a Cosenza e di aver deciso, inoltre, di togliere la fascia di capitano al portiere azzurrostellato per il prosieguo della stagione sportiva in corso".

Si è conclusa così, quindi, la vicenda che ha tenuto banco in questi giorni in casa azzurrostellata. Il presidente dellaPaganese, Raffaele Trapani, non ha gradito, per usare un eufemismo, il gesto di Marruocco, che con la testata aBaclet nel finale di match a Cosenza ha compromesso il risultato che stava maturando al "San Vito". Trapaniaveva anche pensato a decisioni drastiche (leggi qui l'articolo di ieri), salvo poi scegliere una soluzione più morbida e quelle previste dal regolamento interno. Solo il tempo dirà se sarà esemplare o meno, così come solo il tempo potrà dire se arriveranno mai le scuse pubbliche - richieste dai tifosi - dell'ormai ex capitano della Paganese.

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: