6.12.16

Stavolta non basta Reginaldo, il Siracusa rimonta la Paganese: 1-1 al Torre.


Stavolta non basta il gol di Reginaldo. Il brasiliano realizza il sesto gol in campionato, ma non riesce a portare i tre punti alla Paganese, ancora una volta rimontata (è la quinta subita in 17 partite). A Reginaldo risponde Scardinaa otto minuti dalla fine, regalando al Siracusa un pareggio che sembrava insperato. 

La novità di Grassadonia è l'esclusione di Pestrin che resta in panchina: Tagliavacche, Maiorano e Deli in mediana, col ritorno di Della Corte sull'out mancino. Ma la gara non è semplice per gli azzurrostellati, costretti a fare la partita e scontrandosi puntualmente sul muro eretto dal Siracusa, che si difende con tutti gli uomini dietro la linea della palla e prova a ripartire. La Paganese non riesce a costruire un'azione degna di nota, perdendosi nell'ultimo passaggio e non riuscendo ad innescare con continuità gli esterni. Il risultato è che le migliori occasioni sono del Siracusa, entrambe su palla inattiva. Al 10' Spinelli in mischia trova la deviazione giusta ma il palo e Chiriac salvano la Paganese, con la palla che non supera la linea. La migliore chance nel finale della prima frazione, sempre con l'argentino. Chiriac smanaccia una punizione di Valente, poi dopo un batti e ribatti Spinelli colpisce la traversa a porta completamente vuota. L'unico sussulto della Paganese poco dopo il quarto d'ora, con una conclusione potente ma centrale di Tagliavacche, controllata agevolmente da Santurro.
Meglio nella ripresa la formazione di Grassadonia, che esce dagli spogliatoi con maggiore mordente e dopo 2' ha una doppia occasione: Santurro smanaccia il colpo di testa di Herrera, poi Brumat salva su Della Corte a botta sicura. Il panamense ci prova anche al 9' direttamente su punizione, ma la sfera termina di poco a lato. Il terzo tentativo è quello buono per la Paganese. Iunco e Reginaldo dimostrano di intendersi a meraviglia e per l'ennesima volta l'assist del brindisino si rivela determinante per il brasiliano, che in diagonale porta in vantaggio gli azzurrostellati. Sotto di un gol il Siracusa spinge di più, attacca con maggiore convinzione anche se non riesce a portare grandi pericoli dalle parti di Chiriac. L'unico è quello del pareggio, al 37'. Cross di Dentice dalla sinistra e Scardina è libero sul secondo palo di realizzare il pareggio. Nel finale non si gioca più e l'1-1 non si sblocca.
Danilo Sorrentino © Paganesemania

IL TABELLINO

MARCATORI: 19'st Reginaldo, 37'st Scardina

PAGANESE (3-4-2-1): Chiriac, Alcibiade, Camilleri, Silvestri; Della Corte, Tagliavacche, Maiorano (13'st Iunco), Cicerelli; Deli, Herrera (25'st Pestrin); Reginaldo (39'st Caruso). A disp.: Marruocco, Mansi, Zerbo, Longo, Parlati, Stoia, Picone, Mauri, Celiento. All.: Grassadonia

SIRACUSA (4-2-3-1): Santurro, Brumat, Turati, Pirrello, Dentice; Baiocco, Spinelli; Cassini (25'st Dezai), Palermo (31'st Catania), Valente (29'st Talamo); Scardina. A disp.: Gagliardini, Diakite, De Respinis, Di Dio, Toscano. All.:Sottil

ARBITRO: Luca Detta di Mantova (Urselli - Antonacci)
NOTE: Spettatori 500 circa. Ammoniti: Spinelli, Silvestri, Reginaldo. Angoli: 5-1. Recupero: 2'pt, 5'st

No comments: