21.2.17

Una ventata di ottimismo sulla Paganese.

La vittoria ottenuta sul Messina ha portato una ventata di entusiasmo nella Paganese che, carica, si appresta ad affrontare sabato un ulteriore scontro salvezza contro il fanalino di coda Melfi (esonerato Bitetto, al suo posto Diana) al Valerio. Un impegno duro, a dispetto della classifica dei lucani che nonostante occupino l’ultima posizione, sono squadra di tutto rispetto.

Ma bisogna confermare quanto di buono è stato fatto negli ultimi 15 giorni. Le due vittorie di Monopoli e quella col Messina vanno fortificate e una vittoria in terra lucana potrebbe rappresentare un grande passo verso il traguardo salvezza. Salvezza che, visti gli ultimi risultati, ha leggermente aumentato la quota sicurezza. Per essere certi della matematica permanenza in Lega Pro, ci vogliono 41 punti. A 12 gare dal termine, ne mancano ancora 11.

Intanto la squadra ieri ha ripreso ad allenarsi sul sintetico di Siano. Grassadonia, come già avvenuto con Alcibiade, ha fatto la voce grossa con il brasiliano Reginaldo che oggi pomeriggio conoscerà il verdetto del giudice sportivo in merito alla sua espulsione. In questa fase del campionato, il tecnico s’era appellato ai senior della squadra per cercare di uscire fuori dalle zone pericolose della classifica e visti gli impegni con formazioni che lottano per la salvezza, l’assenza del brasiliano, è pesante. Ma Grassadonia ha una rosa abbastanza ampia e certamente ha già in mente la mossa tattica per non snaturare la squadra.

A Siano, ieri, si è rivisto anche Tascone. Il centrocampista azzurro, sofferente per un affaticamento muscolare, complice una preparazione fatta solo di corsa, ha svolto la prima parte di lavoro, svolgendo, differenziato sotto l’egida del professor Giovani per poi passare alle cure terapiche del massofisioterapista della società, Bisogno che cercherà il possibile per rimetterlo a disposizione di Grassadonia per la trasferta di sabato a Melfi.

Intanto, proprio per la trasferta in terra lucana, anche la tifoseria prepara l’esodo per essere vicino alla squadra. Complice la distanza, i tifosi azzurrostellati anche all’Arturo Valerio non faranno mancare il proprio apporto alla squadra in un match che potrebbe significare molto in caso di vittoria anche e soprattutto in chiave playoff.

da www.resportweb.it

No comments: