6.3.17

Paganese, un punto che vale oro.

di Gaetano Scotto di Rinaldi

La classifica dice che al momento la Paganese ha ben 7 punti di vantaggio sulla Reggina. Gli amaranto occupano la sedicesima posizione, la quale significa un posto nell’inferno dei play-out. Il pareggio raccolto con il Cosenza è quasi una sentenza. Sembra difficile pensare che i campani possano essere raggiunti dalle squadre in coda e di conseguenza la salvezza è ad un passo.

Al Marcello Pagani però gli ospiti partono meglio segnando il primo gol della gara. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere ed arriva il pareggio firmato De Santis. La ripresa scorre poi veloce con entrambi i club “rassegnati” al pareggio. Un punto che alla fin dei conti fa comodo pure ai calabresi. In questo momento ottavi ed in piena lotta play-off. Un piazzamento che quasi sicuramente permetterà ai calabresi di conquistare un posto nella fase finale della competizione. Stagione che invece finirà prima per la Paganese, la quale è intenzionata a conquistare una salvezza tranquilla.

Quest’anno poteva essere quello del sogno, ma il rendimento altalenante non ha permesso alla squadra di puntare in alto. Un 2017 partito molto male ha compromesso un’eventuale battaglia per le parti alte della classifica. Ora il Catania decimo dista 5 lunghezze, non molte. Con due vittorie si potrebbero facilmente agguantare gli etnei, però al momento queste sono solo ipotesi. I tifosi non vogliono illudersi, la salvezza è il primo ed unico obiettivo al momento.

Poi dopo questo week end la squadra allunga a 4 le partite senza sconfitte. Liverani invece subisce gol dopo ben 288 minuti con la porta inviolata. In gol nuovamente un difensore dopo Della Corte e Albiciade. Un buon dato per gli uomini allenati da mister Grassadonia. La grande presenza in fase offensiva del pacchetto arretrato aiuta a comprendere quanto stiano lavorando sia in difesa che in attacco. Poi domenica prossima tornerà a disposizione anche Reginaldo. L’attaccante, espulso contro il Messina, potrà essere impiegato nella trasferta con la Juve Stabia. Un nuovo derby dopo quello con la Casertana. In questo caso la Paganese non deve per non deludere i tifosi.

Non replicare la sconfitta di gennaio affinché si possa sognare almeno un po’, almeno per questo finale di stagione.

da www.zonacalcio.net

No comments: