26.4.17

Il Lecce a Pagani con un nuovo allenatore: l'idolo Rizzo sostituisce l'esonerato Padalino.


Già non sarebbe stato in panchina perchè squalificato, ma Pasquale Padalino non sarà al Torre perchè da ieri non è più l'allenatore del Lecce. La società salentina ha deciso di esonerarlo dopo la sconfitta interna con il Messina. Il nuovo allenatore del Lecce è Roberto Rizzo, che ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno prossimo, con rinnovo automatico in caso di promozione in serie B. Un rapporto quello tra il tecnico foggiano e i tifosi salentini mai idilliaco. Questi ultimi, dopo la sconfitta nel derby con il Foggia, avevano chiesto l'esonero di Padalino, reo di aver schierato una squadra troppo rinunciataria a dispetto della capolista. L'ultima sconfitta rimediata domenica cambia gli scenari per i salentini che, a ridosso dei playoff, vedono cambiare la propria guida tecnica. Con Padalino, va via anche il suo staff che comprendeva allenatore in seconda e preparatore atletico.
Quello di Rizzo, salentino doc, è un arrivo che fa contenta la tifoseria ma sarà fondamentale capire il suo approccio con l'ambiente. Rizzo, che in passata ha vestito la maglia giallorossa, ha iniziato la sua carriera da allenatore sedendo dal 2002 al 2006 sulla panchina della primavera del Lecce, dalla quale passarono diversi giovani passati poi in prima squadra come Pellè, Vucinic, Bojinov. Dal 2006 al 2008 continua ad allenare in Puglia alla guida diMartina Franca e Casarano, poi nel 2010 conduce il Matera alla vittoria dei playoff di Serie D e della Coppa Italia dilettanti. Nella stagione 2010/11 torna a Lecce come vice di Gigi De Canio che segue poi sia a Genovache a Catania, mentre l'anno scorso affianca Maragliulo alla guida del Lanciano. Il suo credo di gioco è basato prevalentemente sull'applicazione del 4-3-3, modulo che i giocatori sono già abituati ad interpretare.
Il nuovo allenatore Rizzo è intervenuto oggi in conferenza stampa e successivamente ha diretto il primo allenamento al Via del Mare. E' intervenuto prima il ds Meluso che ha voluto innanzitutto ringraziare l'ottimo lavoro di Padalinononostante la mancata promozione diretta e annunciare il nuovo allenatore compreso il suo staff che non comprenderà Javier Ernesto Chevanton come si vociferava. L'allenatore in seconda sarà Alessandro Morello, il preparatore atletico Redavid e il collaboratore tecnico Tumolo.
Rizzo ha sottolineato la sua felicità nel tornare sulla panchina salentina dopo undici anni e la necessità di cambiare l'atteggiamento di squadra: "In questo momento è importante lavare il cervello a tutti, ripartire con stimoli e atteggiamenti nuovi". Poi continua sulle prossime due partite, di cui subito quella di domenica in trasferta con laPaganese: "Andremo in campo sempre per vincere, perchè non si può accendere e spegnere la macchina a piacimento. Dobbiamo giocare sempre con la formazione migliore, aiutarci a stare meglio con le vittorie. Abbiamo dei calciatori fermi per infortuni e acciacchi, se riuscissimo a rimetterli in piedi sarebbe ancora meglio. Non saranno queste due partite rimanenti degli allenamenti in vista dei playoff, ma saranno gare vere, che dobbiamo vincere e affrontare al meglio. Sarebbe follia pensare di usare il campionato per allenarsi ai playoff, non sarebbe neanche l'atteggiamento giusto per arrivarci competitivi. Noi dobbiamo andare in campo per vincere sempre".

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

fonte foto: Lecce Prima

No comments: