21.11.14

A Salerno chance per Schiavino e Armenise.


Non sarà proprio la formazione tipo, ma almeno Andrea Sottil non dovrà snaturare l'assetto tattico. Era stata paventata anche l'ipotesi di un passaggio ad una difesa a tre, ma il tecnico di Venaria Reale vuole dare continuità di risultati con lo stesso modulo, il 4-3-3. Sarà la difesa il reparto a subire maggiori cambiamenti rispetto all'ultima gara con il Benevento in casa. Intanto in porta rientra Marruocco, che ha scontato la squalifica e avrà come dodicesimo il giovane Novelli, visto che Casadei è squalificato. Come centrale di difesa giocherà la sua prima gara dall'inizio Marco Schiavino, che farà coppia con Moracci, pienamente recuperato. Si scompone il tandem Moracci-Tartaglia che bene ha figurato nelle ultime gare, visto che l'ex Gubbio andrà a prendere il posto dell'infortunato Vinci come terzino destro. Sull'out opposto, invece, agirà Armenise, che ritorna nella sua posizione naturale. Non muterà nulla, invece, rispetto al match coi sanniti, dalla cintola in su. In mediana Calamai e Baccolo sosterranno De Liguori, mentre il peso dell'attacco della Paganese verterà ancora sulle spalle di Domenico Girardi, due gol in due partite, sostenuto da Herrera e Caccavallo.

PAGANESE (4-3-3): Marruocco; Tartaglia, Schiavino, Moracci, Armenise; Calamai, De Liguori, Baccolo; Caccavallo, Girardi, Herrera. A disp.: Novelli, Cancelloni, Paterni, Bergamini, Maaroufi, Malcore, Bernardo. All.: Sottil

da www.paganesemania.it

No comments: