27.11.14

De Liguori: "Ora dobbiamo riprendere a vincere".

“Siamo usciti a testa alta sia con il Benevento sia con la Salernitana, anche se abbiamo portato a casa un solo punto ma comunque dimostrato il nostro valore. Con la Salernitana siamo rimasti troppo schiacciati nel primo tempo, eravamo troppo bassi poi nella ripresa abbiamo alzato il baricentro e abbiamo giocato meglio e questo ci fa ben sperare per il prosieguo del torneo, ora però guai ad abbassare la guardia”. E’ Vincenzo De Liguori a parlare, già diventato cuore e anima della Paganese di Sottil. Dopo l’analisi delle due gare precedenti De Liguori parla del prossimo avversario, la Vigor Lamezia: “Stanno facendo bene-dice- ma dobbiamo guardare in casa nostra, soprattutto perché torneremo a giocare tra le mura amiche dove abbiamo avuti risultati non sempre pieni e quindi è il caso di tornare alla vittoria dinanzi al nostro pubblico.

In questo campionato non ci sono gare facili, è un torneo difficile e tutte le squadre sono ben attrezzate. Anche la Vigor Lamezia lo è. Conosco Liberato Filosa, abbiamo giocato insieme nella Nocerina in serie C, l’importante è che riusciamo subito a trovare la giusta determinazione. Personalmente piano piano mi sto allineando ai miei compagni di squadra, cercando di raggiungere la migliore condizione fisica. Solo giocando si ottiene un soddisfacente ritmo partita”. Ieri a Siano è continuata la preparazione della squadra in via della gara. Vinci ancora a parte e quindi in forte dubbio, Si è rivisto Maaroufi che smaltito l’influenza ed è pronto a fare il suo esordio con la maglia azzurrostellata.

da www.resport.it

No comments: