21.11.14

Salernitana formato "Brazil" con Gabionetta e Calil contro la Paganese.


L’amichevole vinta mercoledì pomeriggio contro la Berretti per 8-1 e l'allenamento di ieri allo stadio Arechi, tirato a lucido dopo la risemina delle scorse settimane, ha permesso a Menichini di tastare con mano l’umore di un gruppo sempre più carico e concentrato in vista del derby di domani. Persistono, tuttavia, i dubbi di modulo e formazione che probabilmente accompagneranno l’allenatore fino all’immediata vigilia del confronto con la Paganese, squadra in salute e che giocherà all’Arechi con un 4-3-3 abbastanza offensivo e senza fare barricate. Nelle esercitazioni tattiche di ieri pomeriggio, la Salernitana è stata schierata con il 4-3-2-1: Gori tra i pali, difesa con Lanzaro e Trevisan al centro e gli intoccabili Colombo e Franco sulle corsie laterali, in mediana Pestrin, Volpe e Bovo a supporto di Gabionetta, apparso in crescita di condizione, Negro e Calil.

Il brasiliano, capocannoniere del girone C, è l’unico tra gli attaccanti sicuro di un posto nell’undici titolare. A prescindere dal modulo che adotterà, infatti, il trainer di Ponsacco sta pensando di rispolverare Gabionetta dal primo minuto e di far rifiatare uno tra Nalini e Negro; il primo, dopo una brillante partenza, sta tirando un pò il fiato e non sembra brillante dal punto di vista fisico (a Reggio la prestazione è stata al di sotto della sufficienza), il secondo, invece, pur non incidendo come in avvio di stagione è sempre preziosissimo ed ha sfornato al Granillo un assist al bacio per Calil. La sensazione, almeno per ora, è che l’ex Virtus Vecomp sia il maggior indiziato ad accomodarsi in panchina ed a dare il suo contributo in corso d’opera.

da www.resport.it

No comments: