19.11.14

Trapani ci crede: All’Arechi per vincere.


«Non mi capacito ancora di come sia stato possibile mandare all’aria quella bella amicizia che c’era sempre stata per futili motivi ma spero che tutto si possa ricomporre. Domenica mi auguro che le due tifoserie tifino nella maniera più civile e corretta». E’ un Trapani nostalgico quello che si appresta a vivere il derby dell’Arechi con la Salernitana. Il patron azzurrostellato, ancora scosso da quegli incidenti che posero fine al bellissimo rapporto esistente tra le due tifoserie, lancia un monito al pubblico, affinchè si possa trattare solo di una festa di sport, prima di entrare nel merito di un match dal quale si aspetta altre confortanti indicazioni circa il buon omento della sua squadra: «E’ sempre affascinante – ha aggiunto il presidente – andare a giocare a Salerno, ancor più ora perchè noi ci arriviamo con la consapevolezza che abbiamo i mezzi, come abbiamo dimostrato contro il Benevento, di giocarcela a viso aperto per per ottenere il massimo. La Salernitana ha tutto per vincere il campionato, ma noi speriamo, dopo averlo sfiorato l’anno scorso, di poter finalmente fare per la prima volta il colpaccio a Salerno».

Sulla stessa lunghezza d’onda il centrocampista Calamai,galvanizzato dal gol realizzato nel derby col Benevento: «Non sarà facile – ha affermato il giocatore – ne siamo consapevoli, ma abbiamo dalla nostra un grande entusiasmo. Stiamo preparando la partita nello stesso modo in cui prepariamo le altre, sapendo che ci vorrà ancora più mordente. Possiamo far male alla Salernitana. Il Gol? Sono contento, è ovvio, un pò mi mancava, è arrivato un pò in ritardo, la mia speranza è quella di arrivare a 4/5 marcature da qui a fine stagione». Nel frattempo, la squadra continua a lavorare in vista del big match dell’Arechi. Migliora Moracci, regolarmente al lavoro con i compagni anche se evitando di forzare troppo. Il difensore, vista l’emergenza in difesa, stringerà i denti e risponderà presente sabato pomeriggio. Nella seduta di ieri, la squadra azzurrostellata ha svolto essenzialmente lavoro tecnico tattico agli ordini del tecnico Sottil. Soltanto fisioterapia per Vinci, l’atro calciatore uscito malconcio dal derby col Benevento. Scontata la sua assenza a Salerno.

da campaniagoal.it

No comments: