19.11.14

Salernitana, doppia operazione: derby e sorpasso.




SALERNO – Nessuno lo dice apertamente, ma ci credono un pò tutti: quella che sta per arrivare, nel prossimo fine settimana, potrebbe essere l’occasione giusta per consumare il tanto agognato sorpasso ai danni del Benevento. Il big match del Vigorito tra i sanniti ed il Lecce, in caso di mancata vittoria dei padroni di casa, peraltro falcidiati dalle assenze, tra squalifiche ed infortuni, potrebbe regalare ai granata la vetta solitaria della classifica. Ovviamente, l’ipotesi si verificherà soltanto se Calil e compagni riusciranno ad avere la meglio sulla Paganese nel derby di sabato pomeriggio all’Arechi. Una partita dunque, che assume una rilevanza incredibile, anche perchè, esattamente come avvenuto nel turno precedente, si giocherà un giorno prima rispetto a quella dei rivali, sui quali, poi, potrebbe ricadere tutta la pressione qualora la Salernitana dovesse portare a casa i tre punti. Ovviamente, tutto passa per lo scalpo di una Paganese lanciatissima e che ha già annunciato di voler dare battaglia all’Arechi. La cura Sottil sta fornendo risultati straordinari, superiori alle più rosee aspettative e Menichini sta già provvedendo a tenere altissima la tensione della truppa in vista del match. Per giunta, come previsto, sono arrivate le squalifiche di Tuia (due giornate) e Favasuli (una) che costringeranno il tecnico a rivedere qualcosa nel suo scacchiere tattico. La squadra, nella giornata di ieri, ha sostenuto una doppia razione di lavoro, al mattino, riscaldamento tecnico seguito da un lavoro per il possesso palla e navette. La seduta si è conclusa con partite a campo ridotto. Nel pomeriggio, granata impegnati con partite di calcio-tennis ed esercitazioni su situazioni tattiche difensive e offensive.

da www.campaniagoal.it

No comments: