1.12.14

Marruocco: "Vittoria dedicata a Raffaele Trapani".

E’ sempre più la Paganese di Sottil che lasciandosi alle spalle le scorie del derby dell’Arechi riprende la sua marcia e contro il Lamezia ritrova una vittoria preziosa davanti al suo pubblico.
Tre punti che hanno molteplici significati: da quello emotivo, con la squadra che sembra aver assorbito bene il contraccolpo piscologico che avrebbe potuto causare la vicenda del presidente Trapani, a quello prettamente tecnico, mettendo sotto anche la sorpresa di questa prima parte del torneo, il Lamezia di mister Erra.
Blinda la classifica con 19 punti, di cui 15 su 24 conquistati dal tecnico piemontese. Una Paganese che realizza di più con tutti gli attaccanti, sensazionale la magia di Herrera alla terza rete stagionale, ma che sa anche soffrire e blindare la vittoria grazie anche alle prodezze di chi è deputato a parare come Marruocco: “Una vittoria importante che dedico a nome di tutti al presidente Trapani e a suo fratello sperando di averlo al più presto al nostro fianco contro una squadra in forma, che è giunta dopo una gara che forse dovevamo chiuderla prima per non complicarci la vita dopo, magari con più attenzione potevamo essere più tranquilli nel finale, l’episodi all’inizio ci hanno condannato ed ora girano a favore questo è l’unico appunto che ci possiamo fare ma la squadra ha fatto una grande prestazione”.
Il portiere sminuisce le sue parate e ne spiega i motivi: “Sinceramente non ricordo la più difficile, ero troppo preso dalla partita e dalle fasi concitate del finale. Era troppo importante vincere- sottolinea Marruocco-avevamo qualche calciatore nuovo subentrato, altri non al meglio, qualcuno ha accusato di più la tensione come qualche giovane e dunque non era facile quando ci sono dei cambi nella formazione, c’è un naturale tempo di adattamento da assimilare”.
Poi stila la sua tabella sino alla fine del girone d’andata a partire dalla prossima gara di Aversa: “Lì non sarà facile e per noi sarà ancor più dura contro squadre che come noi lottano per la salvezza e dove i punti valgono doppio, anche la Juve stabia ha sofferto non meritando la vittoria e raggiungendola solo nel finale. Credo che se riuscissimo a mettere insieme altri nove punti e girare a 22-23 sarebbe un bel traguardo”.

da www.paganesemania.it

No comments: