1.12.14

Sottil, Paganese: "Vincere così è più bello". Marruocco: "Vittoria dedicata al presidente".

Soddisfatto per il ritorno alla vittoria l'allenatore della Paganese Sottil: "Le vittorie - spiega il tecnico azzurrostellato - sono sempre belle, è stata una vittoria sofferta, quando non si riesce a chiudere le partite la squadra avversaria si butta completamente in avanti in quanto subentra l'aspetto psicologico: nel finale il Lamezia non aveva nulla da perdere. Purtroppo buttiamo troppo via la palla, non è così che vieni fuori e per questo siamo rimasti bassi. Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, anche nel secondo tempo abbiamo avuto più di un occasione per chiuderla. Nel primo tempo abbiamo subito poco, la partita mi è piaciuta, ma negli ultimi 20 minuti non abbiamo gestito bene. Durante il match ho cambiato modulo, spesso passare a tre può trasmettere l'idea di abbassarci, invece non deve essere così. In mezzo al campo abbiamo perso Baccolo nel riscaldamento, ha giocato dal 1' Maaroufi: non avevo mezzali di interdizione. Abbiamo mantenuto i tre attaccanti per tutta la partita, ma ci siamo abbassati comunque. Siamo contenti, sono tre punti importanti, è una bella vittoria perché la partita è stata combattuta fino alla fine, la squadra ci ha messo tutto.

In Lega Pro tutte le partite sono delle guerre, questi tre punti ci danno morale dopo la sconfitta di Salerno, dobbiamo goderci questa vittoria e martedì potremo iniziare a pensare all'Aversa per vincere un'altra battaglia".
A fine gara ha parlato anche il portiere capitano Marruocco: "Abbiamo fatto una buona gara che potevamo chiudere contro una squadra, non l'abbiamo chiusa, però le partite vanno così. Con più attenzione riusciamo a soffrire di meno e stare più coperti, però gli episodi all'inizio ci hanno condannato, ora sono a nostro favore. I ragazzi comunque meritano i tre punti. Fino a Natale possiamo fare ipoteticamente altri 9 punti, dobbiamo affrontare le prossime tre gare come tre finale, girare con 22-23 punti sarebbe ottimo. Ad Aversa non sarà facile, ma se riusciremo a vincere ci metteremo in una buona posizione". La vittoria è dedicata al presidente Trapani e al fratello: "Il presidente e il fratello meritano questa vittoria per quello che stanno passando, da capitano posso dire che dedichiamo questa vittoria a loro, sperando che ritornino presto in società: li aspettiamo".

da resport.it

No comments: