21.3.15

Un pasticcio di Casadei regala il pari al Savoia nel derby di Pagani.

PAGANI – Finisce 1 a 1 il Derby fra Savoia e Paganese. Mister Papagni schiera il solito 4-3-3 con Gragnaniello, Verruschi, Vosnakidis, Checcucci, Riccio, Giordani, Saric, Pizzutelli, Ferrante, Scarpa e Lionetti. I padroni di casa rispondono con Casadei, Tartaglia, Donida, Bergamini, Perna, Moracci, Vinci, Malaccari, Girardi, Aurelio e Deli. Ancora una partenza super per gli uomini di mister Papagni che al minuto 3’ passano subito in vantaggio: la zampata vincente è quella di Checcucci che sfrutta una sbavatura della retroguardia paganese e mette in rete a pochi centimetri dalla linea di porta. Paganese 0, Savoia 1! A rendersi pericoloso è ancora il Savoia che grazie ad un bel colpo di testa da fuori area di Lionetti sfiora il 0-2, ma Casadei non si fa sorprendere e devia la palla sopra la traversa. I padroni di casa vanno vicini al pareggio al minuto 12’: Vinci prova a spiazzare Gragnaniello con un destro a sorpresa, ma la palla si stampa sulla traversa. La Paganese continua ad attaccare e al 27’ trova il gol del 1-1. Cross in area di rigore, la difesa torrese difende come peggio non si potrebbe e Tartaglia in tuffo piazza di testa alle spalle del numero 1 torrese il pallone del pareggio. Paganese 1, Savoia 1.

Nella ripresa è ancora il Savoia di Papagni ad avere le occasioni migliori: dagli sviluppi di un calcio d’angolo Riccio gira di piede verso la porta, ma Casadei è attento e blocca lì la sfera, siamo al minuto 46’; cinque minuti dopo è Saric questa volta ad impegnare l’estremo difensore di casa, che risponde presente ad una bella conclusione del centrocampista torrese. Gli oplontini non riescono a sfruttare in pieno le molte occasioni loro concesse e subiscono la doccia fredda al minuto 55’, quando Deli, con una splendida giocata nello stretto supera due difensori del Savoia e supera con un tocco sotto Gragnaniello. Paganese 2, Savoia 1! Mister Papagni getta nella mischia D’Appolonia al posto di un generosissimo Ferrante, per cercare di dare più velocità ed imprevedibilità alla manovra d’attacco. Il parziale però non cambia, anzi, è la Paganese ad andare più volte vicina al gol del definitivo 3-1 con contropiedi ed accelerate improvvise. Al minuto 89’, su una palla apparentemente innocua, arriva il gol del 2-2 per il Savoia. Casadei decide di rovinare una prestazione da 7 in pagella con una uscita quasi al limite dell’area del tutto inutile, la palla arriva sui piedi di Saric che non può fare altro che piazzare in porta con un bel pallonetto il gol del definitivo 2 a 2.

La Paganese vede così sfumare la possibilità di chiudere definitivamente i giochi salvezza ed ora è attesa dalla difficilissima trasferta di Benevento. Punto d’oro invece per il Savoia che porta a casa il secondo risultato utile consecutivo e vede sempre più la zona salvezza. Sabato prossimo allo Stadio Giraud di Torre Annunziata arriva il Matera, un cliente decisamente ostico per i bianchi, ma i ragazzi di mister Papagni, a debito delle ultime uscite in campionato, hanno il diritto di crederci fino all’ultimo…

www.campaniagoal.it

No comments: