10.4.15

Arrivano le penalizzazioni. Salvezza più vicina.

PAGANI – Erano attese, sono arrivate. Le penalizzazioni alle più immediate inseguitrici della Paganese erano nell’aria, mancava solo l’ufficialità arrivata ieri: a Ischia e Savoia (oltre al Barletta che ne ha presi due) è stato sottratto un punto a testa ed ora il margine sulla zona play out sale a sei lunghezze, più il vantaggio nello scontro diretto. A cinque partite dalla fine, davvero tanta roba, basterà pochissimo per mettere in cassaforte l’obiettivo. Ovviamente, anche per non abbassare la guardia, in casa Paganese si racconta tutt’altro: «Dobbiamo essere più attenti – ha dichiarato ieri Djibo – e sbagliare il meno possibile anche perché mancano poche partite e dobbiamo raggiungere il più in fretta possibile la salvezza. Dobbiamo pensare solo a noi stessi e fare più punti possibile in queste ultime cinque partite senza pensare alle penalizzazioni delle altre, perché non si sa mai cosa succede sino al termine della stagione. Ci servono pochi punti per chiudere il discorso». Parole ribadite anche da Sottil a più riprese, anche se, oggettivamente, il discorso salvezza, classifica alla mano, sembra ristretto esclusivamente alle squadre impelagate nella zona play out. Da quelle cinque usciranno i nomi delle tre retrocesse. Il tecnico liguorino intanto, incassato il grazioso omaggio dagli organi federali, prosegue nel suo lavoro di preparazione in vista della trasferta di domenica a Lamezia Terme, ieri pomeriggio, allo stadio Torre, la squadra azzurrostellata, dopo il riscaldamento atletico è stata impegnata in esercitazioni tecnico tattiche con partitella finale. Differenziato per Marruocco, Bolzan e Santaniello. La ripresa è fissata per questa mattina, sempre sul manto erboso dell’impianto cittadino, alle ore 10:30. Domani rifinitura e partenza per la Calabria.
da www.campaniagoal.it

No comments: