12.4.15

Vigor Lamezia-Paganese 1-1, solo un pari per gli uomini di Erra.


LAMEZIA TERME (CZ), 12 APRILE 2015 - Solo un pari interno per la Vigor Lamezia in quella che a tabellino risulta essere la giornata numero trentaquattro della Lega Pro, per il girone meridionale C. Per tentare di risvegliare una squadra sopita che non ha mai vinto nelle ultime quattro giornate, mister Erra dà peso all'attacco lametino: senza rinunciare al 4-3-3 tipico, avanti Montella incomincia dal primo minuto, mentre Del Sante è in panca. Di fronta una Paganese in crisi di risultati.

Gli effetti sortiti non sono quelli sperati, quantomeno per quelle che sono le velleità offensive del Lamezia, apparso poco incisivo. La controparte biancoazzurra è, peraltro, specularmente atavica in fase offensiva: risultato probante è lo zero a zero con il quale termina la prima frazione di gioco. L'unico reale brivido va in scena al minuto 42' (e basterebbe ciò per rappresentare la prima frazione di gioco): Deli, di forza, si crea lo spazio per concludere ma Piacenti devia in angolo.
Nella ripresa il copione è sensibilmente cambiato: necessari i punti per la Paganese che, alzando il baricentro dell'azione, lascia spazi di manovra anche alla Vigor. Squadre meno contratte e secondo tempo abbastanza divertente. E' Deli a mettere a segno il primo gol del match, portando in vantaggio gli ospiti: finta di corpo su un avversario e conclusione che stavolta Piacenti non riesce a bloccare. D'Ippolito attonito ma che assiste ad una reazione, bella a vedersi ma poco efficace, degli uomini di Erra. Improta quasi beffa Casadei con un pallonetto, con Perna che nega il pari ai biancoverdi. Il subentrato Del Sante da un pizzico di vivacità all'attacco lametino, che spesso cicca l'ultimo passaggio. Ed è proprio Del Sante che, nell'assedio finale, fa assaporare quasi il sapore del gol ai tifosi biancoverdi, con una zuccata che però trova un Casadei attento. Il gol, meritato dai padroni di casa, arriva nell'ultima azione disponibile: ancora un calcio d'angolo, ancora una zuccata, vincente nell'occasione. Filosa festeggia primo gol in campionato e dà una scossa alle gradinate del D'Ippolito. Pari raccolto e meritato da entrambe le squadre: la Paganese è uscita dal campo dopo che Piacenti ha detto no al due a zero ancora su Deli, il più pericoloso dei suoi. Per la Vigor è ormai archiviato e conquistato il discorso salvezza.

www.infooggi.it

No comments: