15.2.16

Grassadonia: "Buttata al vento la vittoria".

Mastica amaro Gianluca Grassadonia dopo il 2-2 col Messina. L'autorete di Acampora ad un quarto d'ora dalla fine ha costretto la Paganese a porre fine alla striscia di vittorie consecutive. Nel dopo-gara tengono banco le parole di Baranca, segretario della Federbet, che ieri a TuttoLegaPro aveva detto riguardo alla gara che "il volume di giocate sul segno X, unito al segno 2 primo tempo e alla variante gol-gol, è stato elevatissimo, costringendo numerosi bookmakers alla cancellazione dell'evento dal palinsesto". Effettivamente è andata così: pareggio, dopo momentanea vittoria al 45' della Paganese, poi 2-2 finale. Grassadonia respinge le illazioni e spiega che anche laProcura Federale ha voluto vederci chiaro. "Anzichè preparare la gara, stamattina in ritiro ho dovuto parlare con la Procura Federale, per parlare e chiarire cose che non fanno parte di questo mondo. Cose che sinceramente non ci riguardano. Purtroppo queste cose non fanno parte del calcio, è un circo sempre più malato".
Sulla gara, invece, il commento è amarissimo. "Dispiace perchè poteva essere uno snodo importante. Abbiamo affrontato un buon Messina, giocandoci la partita su ogni campo. Purtroppo abbiamo commesso degli errori pesanti, a partire dal rigore concesso finendo all'autorete. Acampora? E' un '98, era alla sua seconda partita. Fa parte del gioco, la nostra è una squadra giovane, può starci l'ingenuità. Purtroppo è un'ingenuità anche ci fa buttare al vento la vittoria, che avevamo in pugno".
Grassadonia era ex della partita. L'anno scorso è stato esonerato, dopo aver vinto con una rimonta eccezionale il campionato di Seconda Divisione. "Sono stati un anno e tre mesi che mi resteranno dentro, sono cresciuto come allenatore e uomo. Oggi ho rivisto tanti amici che lavorano dietro le quinte, ho condiviso una grande esperienza con loro. Il secondo anno è stata una stagione drammatica, finita in maniera inevitabile secondo me. Qualsiasi allenatore avrebbe fatto fatica, nonostante ciò ho avuto il piacere di un gruppo che ha dato tutto. Ho tante responsabilità per quello che è successo, ma le condivido con tutti, così come ho fatto per i successi. Mi auguro un giorno di ritornare in questa splendida piazza".

© Paganesemania

No comments: