19.3.16

Top & Flop di Paganese-Benevento.

Il Benevento sfata un nuovo tabù ed espugna anche il “Marcello Torre” contro una Paganese ben messa in campo e per nulla rinunciataria. A regalare i tre punti ai giallorossi che consolidano il primato ci pensa Cissè con un gran gol al quarto d'ora del primo tempo. Non sarà la squadra che ha rifilato 6 gol alla Casertana ma è quel che basta per consolidare il primato, indipendentemente dal risultato del Lecce che, ora, dovrà rispondere per mantenere inalterate le distanze. Per la Paganese una sconfitta che non compromette l'obiettivo della salvezza, ormai ad un passo.

TOP:

Del Pinto (Benevento): gran merito per Cissè che al quarto d'ora realizza il gol che regala i tre punti ai giallorossi. Potente l'attaccante guineano, ma la palma di migliore in campo se l'aggiudica il motorino inesauribile del centrocampo giallorosso. Un gladiatore inarrestabile che lotta su ogni pallone. Qualcuno vocifera dagli spogliatoi che stia ancora correndo nel tunnel. Un incubo per gli avversari che se lo vedono arrivare da ogni parte.ONNIPRESENTE

Carcione (Paganese): è la giornata dei centrocampisti in una gara molto combattuta proprio nella zona nevralgica del campo. Il centrale assicura quantità e qualità. A lui l'impostazione della manovra, ma è anche la giusta garanzia che protegge al meglio i centrali di difesa. Fino all'ultimo minuto prova a suonare la carica ai suoi, ma negli ultimi 20 metri i compagni sbattono contro il muro giallorosso. ULTIMO A MOLLARE

FLOP:

Dozi (Paganese): sul lato destro la difesa di casa soffre le sortite offensive degli avversari. Non riesce a limitare le scorribande di Lopez che puntualmente lo salta e non offre spinta da quel lato. Qualche errore anche in fase d'appoggio e dopo essere stato ammonito rischia anche il secondo giallo. L'arbitro lo grazie e Grassadonia corre subito ai ripari sostituendolo. BLOCCATO

Nessuno (Benevento): la capolista si impone anche in trasferta, solida in difesa e pericolosa in avanti. Non sarà la squadra spettacolare che ha rifilato sei gol alla Casertana ma è quel che basta per portare a casa i tre punti. A centrocampo le caratteristiche degli interpreti si completano alla perfezione e lasciano ben poco agli avversari. LA PRIMA DELLA CLASSE

Da www.tuttolegapro.com

No comments: