24.4.16

La classifica avulsa non sorride alla Paganese: serve ancora un punto per la salvezza matematica.

La Paganese non è ancora salva. E' giusto anche smentire noi stessi, che una settimana fa - come la maggior parte dei tifosi azzurrostellati - avevamo esultato per la sconfitta interna delMonopoli, battuta per due a uno dalla Casertana. Subito dopo, infatti, c'eravamo accorti che sarebbe stato possibile anche un arrivo a quattro a 41 punti (Catanzaro, MonopoliCataniaPaganese) e quindi non solo a tre. Di fatto, uno scenario confermato dai risultati di oggi, che hanno messo di nuovo tutto in bilico. In particolare è stato il gol di Ferrara del Monopolial 90' contro il Catanzaro (1-2 per i biancoverdi) a "condannare" gli azzurrostellati a restare ancora in dubbio. Sia chiaro: alla Paganese occorre un punto nelle prossime due partite conCatania Casertana per brindare alla salvezza, senza pensare agli altri risultati. Una posizione, dunque, preferenziale rispetto alle altre tre formazioni. Se dovesse perderle entrambe, invece, si aprirebbero scenari poco incoraggianti, anche perchè c'è da dire che il calendario più complicato ce l'ha proprio la squadra di Grassadonia. Infatti, Catanzaro,Monopoli Catania affronteranno squadre che poco o nulla hanno da chiedere al proprio campionato. Gli etnei, all'ultima giornata, chiuderanno in casa con la Fidelis Andria, mentre ilCatanzaro affronterà sabato l'Ischia in trasferta e il Melfi in casa nell'ultimo turno. Calendario agevole anche per il Monopoli: sabato in casa c'è la Juve Stabia, l'ultima giornata trasferta morbida a Matera. Dovessero quindi vincere tutte e tre le ultime due giornate di campionato - e ovviamente la Paganese raccogliere zero punti fra Catania Casertana - ci sarebbe un arrivo collettivo a 41. E la classifica avulsa vede proprio la Paganese in svantaggio: Catania 14, Catanzaro 8, Monopoli 6, Paganese 4. In mezzo fra il gruppetto a 35 e la Paganese c'è anche l'Akragas, raggiunto oggi al 90' dal Messina. I siciliani hanno 38 punti, chiuderanno la loro stagione con Melfi Benevento e basterebbe loro una vittoria per festeggiare la salvezza. Perchè, con arrivo a 41 punti, nella classifica avulsa sarebbero comunque messi meglio della Paganese, dato che l'hanno battuta all'andata e al ritorno. Per evitare pericoli, quindi, è necessario un punto in due partite, preferibilmente già sabato per evitare tensioni, calcoli e, peggio ancora, guai al Pinto l'ultima giornata. 

© Paganesemania

No comments: