3.8.16

Come nelle belle favole, la Paganese riammessa in Lega Pro.

Le sorprese non finiscono mai in casa Paganese.

Il Tar del Lazio, con provvedimento odierno, su richiesta esplicita della Paganese calcio, sospende la decisione del CONI relativa alla mancata ammissione della squadra in Legapro. In virtù di tale decisione, la Figc domani, proprio nel giorno in cui saranno composti i tre gironi di venti squadre, dovrà prendere atto di tale decisione e sarà costretta a riammettere la Paganese in serie C.
Per quanto ovvio, si tratta solo di una sospensiva in attesa che sia poi discusso, in sede istituzionale, il ricorso che la società ha presentato in tempo utile.
Si tratta di una prima importante vittoria conseguita in campo amministrativo dalla Paganese, giacché pare impensabile che il Tar possa aver concesso una sospensiva senza aver già esaminato la materia del contendere.
Una volta tanto, dunque, hanno prevalso il buon senso e la giustizia; perché, in buona sostanza, la Figc e la Co.vi.soc avevano escluso la squadra solo perché i documenti necessari erano stati presentati oltre il termine ultimo previsto dalle norme federali.
Una vittoria del fatto sostanziale su quello puramente formale, direi da speziali, e che rende piena giustizia ad una squadra che era stata esclusa solo per il fatto di aver presentato in ritardo una documentazione inoppugnabile.
Una presa di posizione dura e intransigente da parte del Coni, chiamato ad esprimersi sul precedente ricorso; irritante se si pensa che in sede di giudizio addirittura non era stato possibile presentare la documentazione attestante la transazione avvenuta con l’Erario.
Adesso si riparte. Punto e a capo. La città, in virtù di quello che può definirsi un autentico miracolo amministrativo, adesso è chiamata a recitare la sua parte, con passione e perché no? anche tangibilmente.

Nino Ruggiero - paganesegraffiti.wordpress.com

No comments: