29.8.16

Domani il giorno del giudizio: Galliani spingerebbe per il Monza. Anche il Nardò in prima fila.

Domani sarà il giorno del giudizio per la Paganese. Dopo un'estate tribolata e lunga, si metterà la parola fine su una telenovela senza fine e si saprà con certezza se la Paganese potrà giocare in Lega Pro o dovrà dire addio al calcio giocato, almeno per quest'anno. Sarà la Sezione Prima Ter del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio(leggi qui l'articolo) a decidere le sorti degli azzurrostellati. Tanta incertezza avvolge il giudizio di merito previsto per il pomeriggio di domani, ancor di più se si pensa a cosa potrebbe accadere dopo. 

Mercoledì il Consiglio Federaledella Figc prenderà atto della decisione del Tar e, a seconda dell'esito, ammetterà la Paganese in Lega Pro oppure aprirà di nuovo la procedura per il ripescaggio di un'altra società nel girone C. 

E, a tal proposito, diverse società di Serie D si sono già mosse per ottenere un ripescaggio-lampo in terza serie. Oltre al Serpentara, che si è anche presentato in giudizio in qualità di controparte come società interessata, ci sarebbero anche Monza e Nardò pronte al salto in Lega Pro.

I brianzoli avevano già presentato domanda di ripescaggio a fine luglio, ma questa era stata rigettata in quanto inammissibile. Secondo quanto spiegato dall'ex ds Vittorio Galigani, le “solite” correnti romane, di esternazione federale e di opposizione, avrebbero già individuato nel Monza il club da privilegiare. Il progetto sarebbe spalleggiato anche dall’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, che proprio in Brianza iniziò la sua carriera di dirigente. E' chiaro che, per il semplice fatto che il Monza abbia già presentato lo scorso mese la richiesta di ripescaggio, sia favorita. 

Un'altra ipotesi porta, invece, al Nardò. Nella cittadina pugliese è già scattata la febbre da Lega Pro e sui social i tifosi granata si sono scatenati. Pare che già in giornata il Nardò, che l'anno scorso partecipò ai playoff, spedirà una lettera d’intenti al presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina, manifestando la propria intenzione a subentrare eventualmente alla Paganese negli organici di terza serie, qualora domani il Tar dovesse dare esito negativo. Ovviamente l'ultima parola spetta ai giudici amministrativi ma, a quanto pare, qualcuno si è già mosso e si è portato col lavoro in avanti.

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: