31.10.16

Top & Flop di Catania-Paganese.

Il Catania batte la Paganese in rimonta per 2-1 è conquista la seconda vittoria di fila, il sesto risultato utile consecutivo. Una partita ben giocata da entrambe le squadre, in cui i siciliani hanno mostrato carattere, mentre i campani troppa ingenuità. Ecco i Top e Flop del match:

TOP:

Biagianti (Catania)
: anima della squadra, non solo per la fascia di capitano che indossa, ma soprattutto per lo spirito con cui affronta ogni singolo contrasto, con la voglia di mangiare l'erba e di condurre la squadra lì dove gli compete. Segna il suo primo gol dopo il suo ritorno in Sicilia, quasi quattro anni dopo l'ultima volta. LEONE.

Cicerelli (Paganese): spina nel fianco della retroguardia etnea. Mette a ferro e fuoco la difesa etnea sulla sua fascia di competenza, saltando ripetutamente Di Cecco, suo diretto marcatore. Per uscire dal brutto momento ci vorranno, però, anche i suoi gol. ZANZARA.

FLOP:

Nessuno (Catania)
: prestazione gagliarda sul piano dell'atteggiamento e dello spirito. Unica nota dolente la disattenzione difensiva da cui nasce il gol del momentaneo vantaggio ospite. Per il resto, tanto carattere e voglia. E la classifica, ora, sorride un po' di più. GRINTOSI.

Tenuta mentale (Paganese): grida vendetta il modo in cui i campani hanno gettato al vento il match. Avanti di un gol, hanno subito il gol del pari immediatamente, per poi andare sotto a causa di un lancio che ha tagliato in due la difesa. Con maggiore concentrazione sarebbero stati punti pesanti. DISTRATTI.

Da www.tuttolegapro.com

No comments: