2.12.16

Big match Lecce-Matera e interessante sfida tra Cosenza e Catania.

È Lecce-Matera la sfida di cartello della sedicesima giornata di campionato. La capolista ospita al Via del Mare, con un pubblico da brividi a sostegno, la compagine di Matera costretta la scorsa settimana a tirare il freno a causa delle nebbia che ha portato alla sospensione del big match con la Juve Stabia. Tutti arruolabili tra i salentini, con il solo Maimone in dubbio per l’influenza, mentre il Matera recupera in un colpo solo gli attaccanti SartoreLouzada edInfantino, oltre al portiere Bifulco. Out il solito Papini e lo squalificato De Rose. Il Foggiasarà invece di scena al Granillo contro la Reggina. Satanelli falcidiati da squalifiche (LoiaconoPadovanGerbo) ed infortuni (EmpereurMazzeoAgazzi). Padroni di casa con due grosse incognite legate alle condizioni di Botta Coralli mentre in attacco appare certo l’utilizzo di Bianchimano. Impegno difficile per la Juve Stabia che attende al Menti la Virtus Francavilla dell’ex De Angelis ma priva dello squalificato difensore Idda
Match affascinante quello tra Cosenza Catania. Al San Vito-Marulla la formazione di Roselli cerca di uscire da un mini tunnel di risultati negativi contro gli etnei che stanno ritrovando una vera identità tattica, anche se in territorio silano peserà l’assenza dell’esperto Biagianti per noie muscolari. Si preannuncia all’insegna dell’equilibrio Fondi-Fidelis Andria. Tra i pontini non ci sarà il mediano De Martino, fermato per un turno dal giudice sportivo così come Ayaper i pugliesi che potrebbero dover far fronte alla defezione di Tartaglia alle prese con un risentimento muscolare. L’Akragas va a caccia di punti al Pinto contro la Casertana. I problemi societari non danno tregua ai giganti che non avranno a disposizione Pezzella per squalifica ma in compenso rientrerà l’attaccante Salvemini. Derby pugliese tra Monopoli eTaranto. Osservato speciale l’attaccante biancoverde Genchi che torna a disposizione proprio contro la sua ex squadra con cui ha messo a segno valanghe di reti. Il Catanzaro è con l’acqua alla gola e renderà visita al Siracusa in terra siciliana. Grossi problemi per il tecnico giallorosso Zavettieri che non potrà disporre dei vari BaccoloCarcioneCunzi Sarao, tutti ai box per infortunio. Chiude il quadro Melfi-Messina con i peloritani senza lo squalificatoRea.

Francesco Pepe
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: