23.12.16

Top & Flop di Virtus Francavilla-Paganese.

Continua senza sosta la marcia della Virtus Francavilla nelle zone nobili del Girone C di Lega Pro. I pugliesi superano 2-0 la Paganese e mantengono la quinta posizione. Le reti arrivano entrambe nella ripresa: dopo 10 minuti Abate approfitta di una dormita difensiva per trovare il gol del vantaggio da pochi passi e, in pieno recupero, Pastore arrotonda il risultato con una bella azione personale in contropiede. I locali sfiorano il gol colpendo una traversa con Galdean e fallendo una comodissima occasione da due passi con Abate. I campani, apparsi più in palla nella prima frazione grazie alla verve di Deli, hanno il demerito di non trovare la rete del pari nonostante la grande occasione capitata a Iunco dopo un'ora di gioco, con quest'ultimo che si fa ipnotizzare da Albertazzi. Nell'ultimo quarto d'ora, inoltre, il team guidato da Grassadonia resta in dieci per l'espulsione di Alcibiade (doppio giallo per il difensore). Di seguito i Top & Flop del match secondo TuttoLegaPro.com:

TOP

Pastore/Galdean (Virtus Francavilla)
: tanta corsa per il 22enne ex Trapani che, nel finale, si toglie anche lo sfizio di realizzare il suo terzo gol in stagione, record in carriera. Prima della rete c'è una partita fatta di sudore e sacrificio. Da sottolineare anche la prova di Galdean, molto meno mobile ma con un piede fatato: peccato per il palo colpito, se la palla fosse entrata staremmo qui a parlare del più bel gol della settimana. INSTANCABILI
Deli (Paganese): il capitano campano gioca un'ottima partita di quantità e qualità. Sfiora il gol con un paio di conclusioni velenose, gestendo bene geometrie e accelerazioni dei suoi. Peccato, però, che la sua prestazione oggi non porti punti. POSITIVO
FLOP

Primo tempo (Virtus Francavilla)
: inizio sornione quello degli uomini di Calabro che soffrono la maggiore voglia dei campani. Nella ripresa, con la complicità dei cambi attuati nell'intervallo, i locali cambiano volto. Ma con un pizzico di fortuna in più, la Paganese avrebbe chiuso giustamente la prima frazione in vantaggio. DIESEL

Alcibiade (Paganese): non una brutta gara la sua, anzi. Ma le due ammonizioni che costringono i suoi in dieci sono tanto evitabili quanto imperdonabili. Troppo nervoso dopo il vantaggio avversario, si fa cacciare in 20 minuti netti per due interventi in mediana. TROPPA FOGA

da www.tuttolegapro.com

No comments: