9.1.17

Antimo Iunco rescinde il contratto: la società a caccia di rinforzi per l'attacco.


Risoluzione consensuale del contratto. Antimo Iunco lascia la Paganese dopo poco più di quattro mesi e 12 gare. L’attaccante brindisino, giunto a Pagani tra mille aspettative, non ha lasciato il segno così come avvenuto nelle sue precedenti apparizioni con altre maglie. Prima l’infortunio patito a Catanzaro e poi piccoli spezzoni di partite con poche gare da titolare, fra cui nelle ultime due partite per l’assenza di Reginaldo, Iunco non ha mai mostrato di essere il calciatore che tutti si aspettavano e da qui la valutazione insieme alla società di interrompere il rapporto. Nel primo pomeriggio di oggi anche l'ufficialità data dalla stessa società azzurrostellata, attraverso un comunicato sul proprio sito. "La Paganese Calcio 1926 srl ufficializza in data odierna la risoluzione consensuale del contratto con l‘attaccante Antimo IuncoIl club, nel ringraziare il calciatore per l’impegno profuso nella stagione in corso, gli augura le migliori fortune professionali", si legge nella nota. Il permesso dei giorni scorsi era solo il preludio ad un addio che appariva quasi scontato. 
Con l’uscita di Iunco, gli scenari di mercato si fanno sempre più fitti e le piste che portano all’attaccante della FratteseFabio Longo, si fanno sempre più certe. Il 29enne attaccante napoletano, autore di 14 gol in questa prima metà di stagione, ha già assaporato il professionismo con l’Aversa Normanna, quando era più giovane ed ora, con la giusta maturità, potrebbe essere il calciatore giusto da inserire nello scacchiere che Grassadonia ha in mente di varare alla ripresa del campionato. Nei prossimi giorni, il duo Ferrigno Bocchetti dovrebbe iniziare ad inserire qualche tassello e chissà che non si inizi proprio dall’attacco. Si va anche alla ricerca di un forte esterno offensivo. 

Carmine Torino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: