22.1.17

Casertana-Paganese 2-0: il Pagellone di PaganeseMania

Tutti dietro la lavagna, disastro Alcibiade, attacco evanescente

CHIRIAC 5.5 - Il secondo gol nasce da un suo tentativo frettoloso e impreciso di far ripartire presto l'azione, servendo un pallone a metà tra Maiorano e Alcibiade che ci mettono tanto del loro. Nulla può sul gol del vantaggio casertano.  

PICONE 5.5 - Il "migliore" di una retroguardia da dimenticare, si propone con maggiore intraprendenza rispetto alle prime partite. Col Matera si era ben disimpegnato come difensore destro a tre, stavolta agisce da terzino. 

ALCIBIADE 4 - Ieri la notizia di una sua richiesta di cessione, oggi la maglia da titolare. Dona generosamente la possibilità a Ciotola di siglare il vantaggio, in occasione del secondo gol è complice insieme a tutti i compagni di reparto di un'assurda dormita generale.   

SILVESTRI 5 - Poco cattivo in occasione del primo gol quando comunque lascia passare un pallone sanguinoso in area che Ciotola trasforma in rete. Salva un pallone sulla linea, ma la dormita generale si tramuta comunque nel 2-0 per la Casertana.    

DELLA CORTE 4.5 - Inconcludente nelle sue rare incursioni sulla corsia sinistra, soffre le giocate di un ispirato Giannone che non prende quasi mai. Collabora in occasione del blackout.  

PESTRIN 5 - Un regista che non riesce a far girare la squadra e a mettere ordine ad una squadra che a volte sembra spaesata. Fa bene solo nel primo tempo, mentre nella ripresa dovrebbe far valere la sua esperienza e il suo carisma. Invece anche lui è decisivo in negativo nei momenti decisivi.

MAIORANO 5 - Altro calciatore in lista di partenza. Ma, come ribadito più volte da Grassadonia, è recuperato dal punto di vista fisico. Nel primo tempo fa vedere buone cose quando è solo Ginestra a mandare sulla traversa un gran tiro dalla distanza. In occasione del secondo gol, perde il pallone che Chiriac gli passa frettolosamente.

HERRERA 5 - Vaga sul centrodestra per il campo, risultando meno incisivo di quanto dovrebbe e potrebbe fare.  

MAURI 5.5 - Si destreggia bene nel ruolo di trequartista alle spalle di Reginaldo, facendo transitare il pallone da destra a sinistra e viceversa. E' dotato di una buona tecnica di base anche se un suo disimpegno errato ad inizio gara spiana la strada a Giannone che sbaglia clamorosamente ad inizio primo tempo.

CICERELLI 4.5 - Prestazione pessima, decisamente la peggiore quest'anno, per il giocatore più talentuoso della Paganese, che quest'oggi non dialoga con i compagni, intestardentosi nel cercare dribbling e giocate che non riesce mai a portare al termine. E' stato il trascinatore della Paganese in questa prima parte di campionato ma oggi, forse per l'asta di mercato che lo riguarda, viene inglobato nella mediocrità della squadra non riuscendo più a fare la differenza. 

REGINALDO 5.5 - Al rientro dopo le due giornate di squalifica, gioca una partita quasi sufficiente. Con le sue giocate non riesce ad incidere sulla partita nonostante sia l'unico a creare qualche occasione. Gli viene annullato uno splendido gol in rovesciata, per una dubbia posizione di fuorigioco.   

ZERBO 5 - Entra ma dopo appena cinque minuti la gara termina a causa del 2-0. Non fa nulla comunque per cambiare il corso delle cose.

STOIA e LONGO sv

GRASSADONIA 5 - Come sempre la sua squadra fa (quasi) tutto abbastanza bene, ma perde sistematicamente a causa di incredibili ingenuità difensive. In difesa lascia fuori Camilleri mentre schiera comunque Alcibiade e Maiorano pure dati in partenza, con i due che si rendono co-protagonisti in occasione del raddoppio. La fase offensiva è inconcludente, urgono rinforzi altrimenti si fa delicata.

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: