11.2.17

La Paganese risorge dalle ceneri: 0-2 meritato a Monopoli nel segno di Cicerelli e Della Corte.


La Paganese risorge dalle proprie ceneri. Evidentemente a Monopoli trova sempre terreno fertile perchè, come accaduto l'anno scorso, gli azzurrostellati trovano un successo dopo una sconfitta interna. Quest'anno la vittoria ha un sapore diverso. Perchè è la prima del 2017, perchè arriva dopo un lungo periodo di astinenza, perchè giunge probabilmente nel momento più complicato della stagione degli azzurrostellati. Il pomeriggio del Veneziani regala solo sorrisi alla Paganese che vince, ma soprattutto convince, ritrova il gol di Cicerelli e tiene a distanza la zona playout. 

Terribilmente spietata la formazione di Grassadonia, che senza quattro titolari schiera un undici titolare del tutto inedito ma che in campo mette grinta e determinazione. E, rispetto alla sfida col Catanzaro, in cui nel primo tempo la Paganese sprecò quasi dieci palle-gol, stavolta gli azzurrostellati sono cinici e concreti. Una compattezza che permette a Cicerelli di sbloccarsi dopo un quarto d'ora. Un'invenzione di Mauri spiana la strada all'esterno pugliese che realizza anche grazie alla deviazione decisiva di Ferrara che inganna Furlan. LaPaganese è in totale controllo della partita e non rischia nulla, gioca bene anche se manca nell'ultimo passaggio. Il Monopoli, però, è inconcludente, conferma di avere problemi in casa e lo dimostra alla mezz'ora quando subisce il raddoppio con un contropiede da manuale da parte della formazione di Grassadonia su corner dei biancoverdi. Liverani innesca Bollino eCicerelli sull'out destro, Tascone Della Corte seguono l'azione sulla parte opposta. Il centrocampista riceve centralmente ed apre in area di rigore per il terzino che col mancino buca Furlan sul palo di propria competenza. 0-2 e Monopoli annichilito, incapace di reagire anche grazie ad una buona tenuta da parte della Paganese. Nel finale di tempo Tascone ci prova con una botta dalla distanza che si spegne sul fondo (37'), dalla parte opposta ilMonopoli costruisce l'unica palla gol del primo tempo con una rovesciata di Montini che sfila di un soffio a lato. 

Nel secondo tempo la Paganese abbassa i ritmi e questo giova anche alla sua condizione perchè, come col Catanzaro, gli azzurrostellati non sono così brillanti come la prima frazione. Il doppio vantaggio, però, consente agli uomini di Grassadonia di non strafare, anche perchè la squadra di mister Zanin, bersagliata dai fischi dei propri tifosi all'intervallo, non hanno alcun accenno di reazione. Liverani si limita all'ordinaria amministrazione, gli azzurrostellati invece sprecano qualche ripartenza per il tris. Nel finale Grassadonia passa al 3-5-2 per blindare il risultato e i tre punti che permettono alla Paganese di distanziarsi dalla zona calda della classifica. 

IL TABELLINO

MARCATORI: pt 15' Cicerelli, 30' Della Corte

MONOPOLI (4-3-3): Furlan; Carissoni, Esposito, Ferrara, Pinto; Nicolini (1' st Nadarevic), Cavagna, Balestrero; Montini, Vuthaj (9' st Mavretic), Genchi (24' st Gatto). A disp.: Pellegrino, Mercadante, Sounas, Bei, Franco, Parker, Padalino. All.: Zanin

PAGANESE (4-3-3): Liverani; Picone, De Santis, Carillo, Della Corte; Tascone (9' st Parlati), Tagliavacche, Mauri; Bollino (34' st Mansi), Reginaldo, Cicerelli (40' st Carrotta). A disp.: Coppola, Gomis, Zerbo, Longo, Caruso, Stoia, Gorzelewski, Filipe. All.: Grassadonia

ARBITRO: Provesi di Treviglio (Cantafio-Cucumo)

NOTE: spettatori 1374. Ammoniti: Picone, Tagliavacche, Nadarevic, Pinto, Della Corte, Cavagna, Gatto. Angoli 7-3. Recupero pt 0', st 5'

Danilo Sorrentino - www.paganesemania.it

No comments: