24.2.17

Sei mani a protezione della porta: Liverani avanti, ma Marruocco e Gomis scalpitano.


"Le sei mani" è un romanzo non proprio imperdibile di Agatha Christie, forse la più famosa scrittrice di libri gialli. Si tratta di due racconti lunghi su cui la Christie ha messo il proprio zampino insieme ad altri cinque autori, meno celebri di lei. Un club che non ha brillato, almeno rispetto alla carriera dell'ideatrice di Miss Marple e del detective Poirot.

Le sei mani sono anche quelle che adesso proteggono la porta della Paganese. Attenzione! Nessun animale mitologico è stato ingaggiato dagli azzurrostellati, ma si fa semplicemente riferimento ai tre portieri che ora sono a disposizione di mister Gianluca Grassadonia. Già, perchè col rientro in pianta stabile di Vincenzo Marruocco, ora gli azzurrostellati hanno un tris di portieri da far invidia ad altre squadre di Lega Pro, forse anche di vertice. Luca Liverani, Lys Gomis e Vincenzo Marruocco, che potrebbero essere titolari nella maggior parte delle formazioni di terza serie, rappresentano un vero lusso per la Paganese. In questo momento le gerarchie appaiono chiare e in un ruolo come quello del portiere sono necessarie. Liverani è in netto vantaggio sugli altri due estremi difensori, viste le prestazioni sfoderate dal suo arrivo. Il portiere, arrivato dalla Salernitana, ha restituito affidabilità e tranquillità al pacchetto arretrato e alla porta azzurrostellata, che ha vissuto alti e bassi nella prima parte di stagione. Un avvio di campionato altalenante da parte di Marruocco, unito a qualche incertezza mostrata dal giovane Chiriac, aveva compromesso più di una partita. 

Per questo, nonostante le smentite di turno in sede di mercato, a gennaio laPaganese ha pensato di rinforzare anche la porta, ingaggiando Liverani. Nonostante vesta la maglia numero 30, è il portiere romagnolo ad avere i galloni da titolare. L'infortunio al ginocchio subito da Marruocco col Matera e il pericolo di non riuscirlo a recuperare in tempo ha poi spinto la Paganese a prelevare in prestito anche Gomis, reduce dall'alternanza a Lecce con Bleve e chiuso dall'arrivo in terra salentina di Perucchini. Finora solo panchina per il classe '89 il quale ha contagiato tutto lo spogliatoio con la sua simpatia, che sfodera in ogni pausa dell'allenamento, anche con i più giovani del gruppo. 

E poi c'è Marruocco, rientrato proprio in settimana nei ranghi. A quasi 38 anni, l'estremo difensore partenopeo ha ancora voglia di mettersi in gioco come ha dimostrato in questi giorni. Tanta concentrazione e interventi a tratti miracolosi nel corso delle partitelle coi compagni, segno che Marruocco vorrebbe ancora dire la sua e magari farsi trovare pronto se la Paganese ne avrà bisogno. Anche perchè Grassadonia ora in porta può dormire sonni tranquilli...ci sono ben sei mani a proteggerla, ma solo uno potrà giocare!

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: