13.4.17

Paganese maravilha, gran calcio e belle vittorie per entrare nella storia.


L’ultima vittoria in campionato ha lanciato la Paganese che con 7 successi nelle ultime 9 uscite si è piazzata all’ottavo posto in classifica. Un lavoro di squadra frutto dell’impegno e soprattutto di una grande forza di volontà. Contro l’Alkragas abbiamo probabilmente assistito alla miglior prestazione degli azzurrostellati in campionato. Solidi in difesa, precisi a centrocampo e cinici in attacco.

Dal primo all’ultimo uomo in campo, nessuno ha deluso le aspettative di mister Grassadonia e dei tifosi presenti. Un gioco espresso che probabilmente non ha niente da invidiare ai top club della categoria. Ora sognare non è impossibile, e come dice anche lo slogan della società, c’è un unico grido: “Osare per Crederci”. Tre parole che messe insieme possono spingere i campani verso i play-off. A poche giornate dalla fine tutto può accadere, e magari arrivare ancora più in alto può favorire la corsa verso la Serie B. All’inizio della stagione l’obiettivo prefissato era la salvezza, ma a questo punto la cadetteria non è più una fievole speranza.

La rosa della Paganese è ormai matura per il salto di categoria. In porta un leader come Liverani che arrivato a gennaio ha dato sicurezza alla linea difensiva. Questa con l’esperto Alcibiade ed un giovane promettente come De Santis ha spiccato il volo. L’ex Milan non si sta facendo notare solo al Marcello Torre, ma anche in tutta Italia tanto da meritare la convocazione nella nazionale Under 20. Per quanto riguarda il centrocampo invece a spiccare sono in molti. Dal mai modo capitan Pestrin, passando per Tascone e Firenze. Un trio che sta incidendo in maniera superba in questo finale di stagione. Chiudiamo poi con un attacco che più che sui gol, si sacrifica per la squadra. Reginaldo in doppia cifra è infatti il bomber del club, con Bollino e Cicerelli a fornirgli i palloni da buttare in rete.

Una squadra completa che beneficia di una panchina pronta a mettere la propria impronta sul match in caso di bisogno. Il miglior gioco della Lega Pro in questo momento proviene da Pagani, ed i tifosi non possono che sperare che tutto ciò porti a qualche gradita sorpresa.

Gaetano Scotto di Rinaldi - zonacalcio.net

No comments: