11.5.17

Storia e storie di playoff: 87 anni di sfide.


Questa istantanea datata 17 giugno 2007 al 92' della finale playoff in C1 Paganese-Reggiana è uno di quei momenti che un'intera città attendeva. Il pallone calciato da Izzo, che vediamo coperto dal numero cinque dellaReggiana, sta per attraversare la linea bianca e sarà 1-0. All'ultimo respiro giunse quella rete che scacciò l'incubo della mancata promozione, che poi fu blindata nei supplementari da Ibekwe. Quest'anno la finale a Firenze si disputerà il 17 giugno e già per i maniaci di statistiche e numeri come me è sinonimo di sogno e follia per quella data già storica per la Paganese.
In 90 anni di storia della Paganese tante sono le storie degli spareggi o dei Gironi Finali, come si chiamavano nel periodo ante-guerra, in cui s'è cimentata la formazione azzurra. A partire dal 1929-30 quando, vinto il campionato per accedere alla Prima Divisione, bisognava vincere le Finali, tanto polemizzate dalla Paganese per il cambio di regolamento in corso, con Reggina, Tranese e Molfetta e che non furono vinte. Nella stagione 32-33 altro Girone Finale con Ebolitana, Puteolana, Irpina Avellino, Aversana, Nola e Battipagliese con le prime due che spareggiarono prima della vittoria degli eburini promossi in Seconda Divisione. Nel dopoguerra campionato di Prima Divisione la formazione azzurra accede al girone Finale con Acerrana, Arzanese, Caivanese, Pagano e Cirillo e Internaples chiuso a pari punti a quota 16 Acerrana e Paganese. Serve lo spareggio per chi vince il campionato ed il primo giocato il 24 luglio 1949 termina in parità 2-2 dopo i tempi supplementari. Allora non c'erano i rigori e si rigiocava la partita andato in scena il 31 luglio 1949 e se lo aggiudica l'Acerrana per 3-1 dts ma per la riforma dei campionati la Paganese verrà ripescata e partecipò al campionato di promozione '49-'50. Per evitare invece la retrocessione al termine della stagione '54-'55 del campionato di promozione la Pgaanese spareggia con L'Acli di Torre Annunziata e vinse per 2-1 il 26 giugno 1955. Dieci anni dopo si giocò al Vomero di Napoli le Finali per la promozione in D ma la Sessana beffò gli azzurri di mister De Caprio per 1-0 nel girone comprendente anche laTurris. Ci riprovò la stagione seguente: ancora prima in classifica e di nuovo in finale con portici e Maddalonese e dopo un primo giro di spareggio dove ogni squadra vinse una gara si dovettero ripetere le finali e questa volta laPaganese finalmente dopo il 2-0 al portici regolò anche la Maddalonese, 5-1, il 5 luglio del 1967 e fu promossa per la prima volta in serie D al San Paolo di Napoli. Lacrime amare 30 anni dopo in Eccellenza: l'epoca d'oro degli anni '70 e '80 è lontana e la Real Paganese esce sconfitta nel '97 dalla Caivanese e nel '98 dalla Palmese per gli spareggi promozione in D.

L'era Trapani si apre con i playoff, la nuova denominazione in voga da qualche anno, e si gioca a Siracusa e poi aPagani per la griglia promozione in C2: sconfitta per 3-1 in Sicilia e vittoria 4-2 pro forma a Pagani dopo un pomeriggio assurdo conclusosi con la vittoria a tavolino per l'undici di Auteri. Detto degli spareggi nella calda estate del 2007 con Spal in semifinale e Reggiana in finale ci sono quelli in chiave playout nel 2008 e nel 2010. Il primo fu vittorioso contro il Lecco conservando la C1, il secondo a Livorno ci vide soccombere dopo due pareggi, 1-1, che decretarono la retrocessione per la peggior classifica ma categoria salvata dal ripescaggio. Altra presenza nei playoff promozione nell'estate del 2012 quando Grassadonia completa l'opera riportandoci in C1 dopo aver superato la Vigor Lamezia in semifinale e il Chieti in finale. Ma per la Serie B non avevamo mai combattuto...

Peppe Nocera
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: