7.9.14

Paganese-Reggina 1-2, Insigne regala i tre punti ai calabresi.

La Reggina torna da Pagani con i tre punti in tasca, frutto di una prestazione di carattere e qualità.

Cozza, in terra campana schiera lo stesso undici, che una settimana fa ha pareggiato con la Casertana. Inizia bene la Paganese che sfiora il vantaggio nei primissimi minuti con Calapai, che è bravo ad inserirsi dalle retrovie e  sfiorare il vantaggio con un colpo di testa fuori misura da ottima posizione. Gli amaranto rispondono con una punizione di Dall’Oglio che impegna il portiere di casa Marruocco. I primi 45 minuti si chiudono con le due squadre in perfetto equilibrio.

La ripresa si apre con la prima sostituzione della partita, Alessio Viola rileva Masini. Il cambio si rileva azzeccato e gli amaranto iniziano a fare la partita. Al 51′ la squadra di Cozza trova il vantaggio direttamente da calcio d’angolo: Dall’Oglio trova una traiettoria, che scavalca il portiere e si insacca in rete, grazie alla deviazione sulla linea di porta di Armenise.

La Paganese si sbilancia in avanti alla ricerca del goal del pareggio, lasciando di conseguenza delle praterie per il gioco degli amaranto. Al 66′ arriva il raddoppio: Di Lorenzo,  crossa da sinistra e trova Insigne a l centro dell’area che firma il 2-0

La Reggina va vicina al terzo goal, prima con Dall’Oglio e poi con  Viola. A sorpresa la Paganese accorcia le distanze: Deli riceve da calcio d’angolo, supera un difensore amaranto e batte e Kovacsik. I campani a questo punto ci credono e tento in tutti i modi di raggiungere il pareggio ma gli amaranto con carattere riescono ad argine tutte le offensive create dalla squadra di Cuoghi.

Da www.ntacalabria.it

No comments: