2.11.14

Deli e Tartaglia all'unisono: ora svoltiamo!


Di chiacchiere ne fa poche, lascia parlare il campo, che ieri l'ha consacrato. Un gran gol per Francesco Deli che ha rilevato l'infortunato Caccavallo, giocando per la prima volta in stagione sulla linea degli attaccanti. Un caso che sia arrivato anche il gol?"Assolutamente sì - glissa Deli penso che non c'entri nulla. A me piace fare sia la mezz'ala che l'esterno d'attacco, faccio entrambi i ruoli senza problemi e mi trovo bene. Poi la prestazione dipende dalle partite e da come sto, il ruolo è secondario". Un grande gol che stavolta ha portato in dote dei punti. "Ho trovato il classico gol della domenica - sorride Deli ma sono molto contento, sia per il gol ma soprattutto sono soddisfatto per il risultato: ci voleva proprio questa vittoria. Nel primo tempo siamo entrati in campo contratti, loro ripartivano sui nostri errori, mentre nella ripresa abbiamo messo a punto degli accorgimenti tattici ed è andato meglio". 

Una vittoria figlia di una solidità difensiva, che si è sgretolata solo alla giocata super diRoberto Floriano, ma figlia anche della caparbietà. Caratteristiche che trovano la propria personificazione in Angelo Tartaglia, autentica sorpresa di questo inizio di stagione. "Nel primo tempo abbiamo avuto poco spazio - afferma l'ex Gubbio poi dopo il gol ci siamo sciolti un po'. Subita la rete del pareggio abbiamo avuto paura di non vincere la gara e non riprenderla più, però stavolta siamo stati più fortunati sulle palle inattive, abbiamo trovato una rete importante con una deviazione e ci prendiamo questi tre punti". Da Cuoghi SottilTartaglia resta una certezza del pacchetto arretrato."Per noi difensori, rispetto a prima, è cambiato parecchio perchè giochiamo con una difesa a quattro. Sono cambiati i movimenti e subiamo anche meno nelle ultime gare. Dopo questo gran risultato, vogliamo ripartire alla grande, nel nostro mirino c'è già il Savoia".

Da www.paganesemania.it

No comments: