2.11.14

Paganese-Barletta 2-1. Il pagellone di PaganeseMania.

Deli meglio da attaccante, centrocampo bene solo nella ripresa, Baccolo cambia la gara

MARRUOCCO 6 - Falcia in uscita Fall, ne sbaglia una in avvio di ripresa, ma si fa comunque sempre trovare attento sullo stesso Fall e su Floriano. Non può nulla sulla rete del Barletta, invenzione dell'attaccante biancorosso.

VINCI 6 - Prestazione in calo rispetto alle ultime eccellenti prestazioni, soprattutto in fase di spinta dove pecca maggiormente. E' anche attento a limitare Legras, spostato sulla zona mancina del centrocampo. Lo ha controllato bene.

TARTAGLIA 6,5 - Oltre all'ennesima grande prova, che ormai non sorprende più, il difensore napoletano propizia anche la rete del 2-1, colpendo di testa sugli sviluppi di un angolo. Quando Fall è dalle sue parti passa pochissime volte.

MORACCI 6 - Leggermente meno attento rispetto al compagno di reparto, sebbene anche lui rischi poco. Ha vita più difficile con Fall, spesso ripiega su Floriano e nel primo tempo ha anche dovuto talvolta far ripartire la manovra della Paganese.

BOCCHETTI 6 - Prestazione sufficiente quella del difensore ex Napoli e Pescara, che attacca anche con maggiore continuità rispetto alle altre gare. Unica leggerezza, che poteva costare cara: si fa ingannare da Floriano che lo supera con un sombrero e realizza l'1-1. 

CALAMAI 6 - Nettamente in crescendo nella ripresa, dopo un primo tempo in cui corre tanto ma senza lasciare il segno. Prova talvolta ad impostare, mentre nella ripresa partecipa più attivamente alla fase offensiva.

DE LIGUORI 6 - Capisce che sarà una giornata difficile quando, dopo alcuni minuti, nota che Fall e Floriano fanno a turno per controllarlo a distanza. Tocca pochi palloni, o quantomeno non riesce ad illuminare come aveva abituato. Gli scenari cambiano nel secondo tempo, un grosso contributo glielo fornisce Baccolo.

ARMENISE 5 - L'esperimento, che già non era andato a buon fine ad Ischia, viene ripetuto contro il Barletta. La posizione di interno sinistro non gli si addice, sbaglia anche alcuni cross e Sottil decide di lasciarlo negli spogliatoi).

BACCOLO 6,5 - Il suo ingresso in campo cambia la partita. Non fa nulla di trascendentale, ma è tremendamente efficace. Riesce ad essere utile nel possesso palla, recupera una quantità infinita di palloni e colpisce anche una traversa. Non gioca dall'inizio forse solo perchè non al top della condizione.

DELI 7 - Il classe '94 evita qualsiasi polemica, mettendosi a disposizione del mister, ma lo diciamo noi: quando gioca più vicino all'area di rigore è un altro giocatore. Realizza un gol da applausi, si fa tutto il campo palla al piede e poi inventa una parabola imprendibile. Crea sempre problemi alla retroguardia biancorossa.

BERNARDO 6 - Da apprezzare il fatto che, nonostante la totale assenza di rifornimenti, cerchi per tutto il primo tempo di crearsi spazi e di recuperare palloni anche a centrocampo. Non ha alcuna occasione, ma è mal supportato dai compagni.

HERRERA 6 - In calando rispetto ad Ischia, anche se nella ripresa, soprattutto dopo il gol di Deli, ha più spazio e fa male al Barletta. Capisce di avere i numeri per cambiare la partita, però, come per Bocchetti, resta immobile alla prodezza di Floriano. 

GIRARDI e PATERNI sv

Da www.paganesemania.it

No comments: