15.11.14

Paganese-Benevento 2-2: un pareggio che sa tanto di vittoria. Si allunga a sei partite la striscia di Sottil.

Tantissime emozioni al Marcello Torre nel match tra la Paganese e la capolista Benevento. 

Paganese subito in vantaggio al settimo con un gol di Calamai (prima foto) a cui è seguito il pareggio di Alfageme intorno alla mezz'ora su mezza papera di Casadei (seconda foto).

Lo stesso Casadei si fa poi cacciare dall'arbitro per un fallo da ultimo uomo, ma il Benevento si fa male da solo ristabilendo subito la parità numerica con l'espulsione del difensore Celjak.

Nella ripresa la Paganese torna meritatamente in vantaggio con il secondo gol consecutivo di Domenico Girardi (terza foto) che va addirittura ad esultare dal presidente Trapani, che ha visto la partita in curva (quarta foto).

Ma stavolta la frittata la combina il diciottenne esordiente portiere della Paganese Novelli che si butta su Mazzeo provocando il calcio di rigore con cui il Benevento si porta definitivamente sul 2-2 (quinta foto). Nella confusione delle proteste dei giocatori della Paganese, Bocchetti urla qualcosa di troppo all'arbitro che lo caccia dal campo lasciando nuovamente la Paganese in inferiorità numerica.

Ma il cuore dei giocatori di Sottil permette alla squadra di arrivare al centesimo minuto (5 minuti di recupero per tempo) indenne, portando così a casa un preziosissimo pari contro la prima della classe.

Per la Paganese è tutto fieno in cascina. Anche se una cosa è certa: senza Marruocco in porta sono dolori.

Testo di Enrico Porro - Foto da Sportube.tv

Nell'ultima foto la nuova classifica temporanea del girone.






No comments: