7.12.14

Aversa Normanna-Paganese: 1-2: il pagellone di PaganeseMania.

MARRUOCCO 6,5 - Nel primo tempo non è preciso su una punizione di De Vena, poi nella ripresa si riscatta alla grande su Cicerelli, ipnotizzato in area di rigore, salvando il risultato. 

TARTAGLIA 6,5 - Schierato ancora a destra, l'ex Gubbio non delude le aspettative e sfodera un'altra prestazione interessante, rischiando poco in fase difensiva.

SCHIAVINO 6,5 - Dimostra di essersi lasciato alle spalle l'errore di Salerno, proteggendo bene l'area di rigore e difendendo con grande attenzione.

BOCCHETTI 6,5 - Rientrato dai due turni di stop, viene schierato da Sottil da difensore centrale. Al posto di Moracci, sostituisce in toto il compagno, anche nelle indicazioni all'intero reparto. 

ARMENISE 6 - I compagni si affidano spesso a lui nel primo tempo, ma i suoi cross non creano scompiglio. In fase offensiva si vede poco, non rischia nella sua zona di competenza.

CALAMAI 5,5 - Tanto movimento in mezzo al campo ma poca sostanza nel primo tempo, poi si abbassa in maniera eccessiva e lo si vede sporadicamente.

DE LIGUORI 6 - Fin quando riesce a far girare la squadra, la Paganese passeggia sul velluto e si fa beffe dell'Aversa. Appena cala lui lo fa anche l'intera squadra.

BACCOLO 7 - La sua importanza in mezzo al campo la si capisce quando non c'è, come contro la Vigor Lamezia. Essenziale nel rubare palloni, nel tenere la sfera, nel palleggio, anche se qualche piccolo errore comunque lo commette.

CACCAVALLO 6 - E' davvero croce e delizia della Paganese. Quello che deve fare lo fa benissimo: assist per Girardi e ritorna al gol, pescando il jolly da tre punti su punizione. Non può passare inosservato però l'errore sul rigore dell'Aversa, ma soprattutto la grave ingenuità che gli costa il rosso.

GIRARDI 7 - La solita grande partita di sacrificio e cuore, impreziosita con il terzo centro stagionale. Il suo colpo di testa non è fortissimo, ma uccella comunque Forte, che poi dopo poco gli nega il raddoppio. Mette lo zampino anche nel 2-1.

HERRERA 6,5 - E' l'unico attaccante a non andare in gol, ma di certo non avrebbe demeritato di farlo. Innesca l'azione che porta al vantaggio e quando tocca la palla inventa sempre qualcosa. I difensori dell'Aversa non riescono a contenerlo. 

MALCORE 5,5 - Entra, si becca un giallo, rischia di regalare un altro rigore e di essere espulso. Avrebbe dovuto essere più calmo. 

BERNARDO e PATERNI s.v.

Da www.paganesemania.it

No comments: