13.6.16

Grassadonia corteggiato da tre squadre. Trapani lo blinda. Un cambio nello staff tecnico.

Ormai da più giorni il nome di Gianluca Grassadonia viene accostato a diverse panchine tranne a quella dellaPaganese, dove invece è ben saldo e resterà. Il tecnico salernitano ha rinnovato il contratto con gli azzurrostellati per un altro anno a campionato ancora in corso e l'intenzione delle parti è, ovviamente, rispettare i termini di quel contratto. Ma altre squadre hanno provato a flirtare con Grassadonia, ritenuto uno dei profili più interessanti dellaLega Pro. L'allenatore della Paganese è dato, in particolare dalle testate giornalistiche siciliane, fra i papabili alla successione di Moriero sulla panchina del Catania, mentre col Matera addirittura ci sarebbe stato un contatto.Grassadonia, secondo rumors di mercato, sarebbe stato chiamato dai dirigenti biancazzurri, ma avrebbe rifiutato proprio in virtù del contratto con la Paganese. 

Anche il Bari, in Serie B, avrebbe fatto un pensierino perGrassadonia, sebbene lo status contrattuale e la volontà del tecnico rappresentino uno scoglio insormontabile per le altre compagini a lui interessate. Al 100%, quindi, Grassadonia resterà alla Paganese, come confermato ieri, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Bocchetti, dal presidente Raffaele Trapani. "Noi speriamo che lo chiami anche il Real Madrid - ha sorriso il patron azzurrostellato - però posso confermare che Grassadonia è e sarà l'allenatore della Paganese per il prossimo anno. E' il nostro punto di forza, resterà con noi e spero che possa restare a lungo se le cose andranno come devono andare. Che è molto appetibile lo sapevamo già, ma questo è normale perchè è un tecnico che può arrivare a grandi livelli, quindi l'interesse di altre squadre conferma che stiamo lavorando bene. La lungimiranza del progetto Paganese, però, parte dalla conferma di Grassadonia".

Fugati, quindi, anche gli unici dubbi che c'erano sulla permanenza di Grassadonia - in realtà davvero pochi - alimentati più da voci che da altro. Possibile anche una piccola modifica all'interno dello staff tecnico. InamovibiliFusco e Limone, allenatore in seconda e preparatore dei portieri che godono della stima e della fiducia della società, potrebbe non essere riconfermato il preparatore atletico Natalino Orrù. "Se ci sarà qualche modifica sarà concordata con lui", ha detto ieri Trapani, confermando di fatto quanto si vocifera da qualche giorno. Orrù potrebbe lasciare e sarebbe già stato individuato chi arriverà al suo posto: Sergio Giovani, transitato a Pagani nel 2014 conStefano Cuoghi. Con l'allenatore emiliano ha rotto dopo che a dicembre Giovani ha seguito Brini a Pavia e non ha atteso l'evolversi della situazione di Cuoghi, che qualche mese più tardi sarebbe diventato tecnico del Como inSerie B.

Danilo Sorrentino - © Paganesemania

No comments: