18.9.16

Iunco, si teme una distorsione. Martedì ne sapremo di più.


Sarebbe stata una giornata perfetta, senza quella macchia intorno al quarto d'ora della ripresa.Antimo Iunco resta a terra nella metà campo del Catanzaro e chiede l'immediato intervento dello staff medico della Paganese. L'ex Alessandria, dopo più o meno un minuto, viene portato via con la barella e poi a spalla viene accompagnato in panchina dal dottor Massa e dal massofisioterapista Bisogno. Attimi di apprensione per l'esperto attaccante pugliese, uscito dal rettangolo verde con una vistosa borsa del ghiacchio sul ginocchio destro. L'espressione del giocatore, le smorfie di dolore e le lacrime che gli rigano il volto non lasciano ben sperare anche se prima di martedì non sarà possibile conoscere l'entità dell'infortunio. Si teme una distorsione al ginocchio, sperando che non siano interessati i legamenti. Già domaniIunco dovrebbe sottoporsi a risonanza magnetica, con l'esame strumentale che chiarirà il tutto.
L'intero ambiente azzurrostellato, compreso il tecnico Gianluca Grassadonia, è in apprensione per le condizioni del numero 9. Fin quando è rimasto in campo, in particolare nella prima mezz'ora di gioco, Iunco ha letteralmente preso in mano la squadra, realizzando i due assist e facendo giocate da categoria superiore. Per questo la sua perdita sarebbe davvero un brutto colpo.

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

No comments: